Excite

Aggressione Francesca Pagani, è giallo

Si parla ancora delle aggressioni registrate a Milano in vista del ballottaggio per l'elezione del sindaco (leggi la notizia). Ed è giallo sull'aggressione alla militante del Popolo delle Libertà Francesca Pagani, madre dell'assessore comunale allo Sport Alan Christian Rizzi, avvenuta nel corso di un volantinaggio col sindaco Letizia Moratti al mercato di via Osoppo.

Secondo quanto riportato dal referto medico rilasciato dal pronto soccorso del San Carlo, la signora Francesca Pagani è entrata in codice verde alle due in punto del pomeriggio di sabato e ha riferito di un aggressione subita da persona non nota. 'In accoglienza sveglia, cosciente, collaborante, eupnoica' si legge sul referto. E ancora: 'Riferisce dolore arto inferiore sinistro e rachide cervicale — lombo sacrale. Motilità e sensibilità conservate'.

Dopo l'esame obiettivo, il medico ha riferito: 'Rachide in asse, mobile su tutti i piani e dolente ai gradi estremi. Non algia alla percussione sulle spinose del tratto cervico-dorso-lombare. Non apparenti deficit neurovascolari periferici in atto, articolarità arto inferiore destro conservata e non dolente, articolarità arti superiori conservata e non algica'.

In poche parole, il trauma c'è stato, ma non ha avuto conseguenze significative sul fisico della signora Franca. Dopo aver effettuato le radiografie, una tac, gli esami del sangue e un elettrovardiogramma, la donna alle 17.17 ha firmato il trasferimento da Traumatologia a Medicina. Il codice priorità di uscita è il verde. Per la donna sette giorni di prognosi.

Sull'aggressione è in corso un'indagine della Digos milanese, diretta da Bruno Megale, il quale sta anche indagando sui fatti di piazza Cordusio, dove il militante Pd Antonio Romano sarebbe stato colpito alla testa con un casco da un militante pdl dopo un diverbio.

Al momento sono stati ascoltati alcuni testimoni. Sulla questione è intervenuto anche il ministro della Difesa, Ignazio La Russa che ha invitato chi ne è in possesso a tirar fuori il video della scena. Sembra che questo video esisterebbe e smentirebbe i calci di cui ha parlato il presidente della Repubblica Silvio Berlusconi.

Non rientra nell'inchiesta, ma si parla del fatto che il ricovero della signora Franca sia stato gestito in prima persona dal direttore generale Antonio Mobilia, cognato di Daniela Di Sotto ex moglie del presidente della Camera Gianfranco Fini, ed amico di Ignazio La Russa. Come si legge sul quotidiano La Repubblica, a quanto pare Mobilia sarebbe vicinissimo a Romano La Russa, che gli avrebbe garantito il posto nell'ultimo giro di poltrone della sanità lombarda lo scorso inverno.

Foto: sancarlo.mi.it

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016