Excite

Alemanno: "Sull'ordinanza anti rovistaggio servono altre verifiche"

Bloccata l'ordinanza del sindaco di Roma Gianni Alemanno che prevede il divieto di rovistare nei cassonetti della spazzatura. La protesta delle associazioni di solidarietà ha, infatti, spinto il primo cittadino a fare un passo indietro. "Ci siamo fermati per ulteriori verifiche" ha detto Alemanno.

La misura andrebbe a colpire soprattutto nomadi e vagabondi alla ricerca di indumenti da riciclare e questo ha scatenato la reazione della Comunità di Sant'Egidio che, attraverso il portavoce Mario Marazziti, ha fatto sapere: "Ci auguriamo che contemporaneamente venga trovato il modo di offrire il necessario aiuto a chi ha come unica risorsa, e parlo di anziani, senza fissa dimora e di chi non arriva alla fine del mese, quella di rovistare nei cassonetti".

L'ordinanza anti rovistaggio ha preso corpo dopo il consiglio straordinario sulla sicurezza dello scorso 7 luglio. Durante il consiglio il Pdl aveva presentato un ordine del giorno in cui era presentato il problema di chi frugando nei cassonetti compromette "lo stato igienico-sanitario di diverse strade che rimangono puntualmente, dopo il passaggio dei rovistatori, colme di spazzatura".

L'ordine del giorno invitava il sindaco a emettere un'ordinanza comunale "al fine di vietare in maniera tassativa il rovistaggio e recupero di rifiuti già collocati all'interno dei cassonetti, incaricando il Corpo della Polizia municipale e le forze dell'ordine al rispetto del succitato provvedimento".

Le critiche però hanno spinto Alemanno a fermarsi un momento e a fare una parziale marcia indietro. "Sull'ordinanza anti rovistaggio ci siamo fermati per ulteriori verifiche - ha affermato il primo cittadino - abbiamo preso in considerazione le osservazioni critiche della Comunità di Sant'Egidio e adesso ci sarà un confronto con le associazioni di volontariato per verificare che non ci siano conseguenze sociali negative. Cercheremo di evitare che il rovistaggio generi infezioni e dispersione della spazzatura nelle strade o nei luoghi pubblici. E' un meccanismo per garantire soprattutto igiene per i cittadini".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016