Excite

Alessandra Mussolini vs Mara Carfagna, alla Camera si parla ancora di 'vajasse'

Si torna a parlare della lite tra l'onorevole Alessadra Mussolini e il ministro delle Pari Opportunità Mara Carfagna. Al centro dell'attenzione è il termine 'vajassa' utilizzato dalla Carfagna nel corso di un'intervista a Il Mattino per descrivere la Mussolini.

Il ministro delle Pari Opportunità aveva detto: 'Quello è stato un atto di cattivissimo gusto che non merita commenti ma che si addice alla persona che l'ha commesso. A Napoli le chiamano vaiasse...'.

Ma perché si torna sulla questione? Tutto è nato dall'ex segretario dei Ds Piero Fassino. In Aula alla Camera, durante il suo intervento sulla sfiducia al governo Berlusconi, Fassino ha criticato le 'promesse non mantenute' all'Aquila e la situazione dei rifiuti a Napoli. Tali critiche hanno generato malumore tra i banchi del Pdl, soprattutto in Alessandra Mussolini che ha replicato a Fassino. Ma l'ex segretario dei Ds, senza scomporsi, si è rivolto all'onorevole dicendo: 'L'onorevole Carfagna l'ha già definita egregiamente...'.

Non appena pronunciate queste parole, la Mussolini si è impetuosamente diretta verso Fassino. Sono quindi intervenuti i commessi e il presidente della Camera, Gianfranco Fini, l'ha richiamata. A quel punto la Mussolini si è fermata davanti ai banchi del governo e ha detto qualcosa al ministro Carfagna, la quale si è voltata da un'altra parte. A riferire quanto detto alla Carfagna la stessa Mussolini: 'Sono andata dalla Carfagna e le ho detto 'Cretina, hai visto cosa hai combinato?!'. L'onorevole ha poi aggiunto: 'Adesso appena la incontro la prendo a calci!'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016