Excite

Alessandra Mussolini vs Mara Carfagna: 'Vergogna!'

Con la crisi di Governo in atto le alleanze sono necessarie, anzi sono fondamentali. Per questo Alessandra Mussolini quando ha notato Mara Carfagna, tra i banchi della Camera, chiacchierare a lungo con Italo Bocchino, non ci ha visto più.

La deputata del Pdl si è trasformata in un paparazzo e ha scattato con il cellulare la foto dei due durante le loro conversazioni. Il Ministro delle pari opportunità, accortasi dello scatto, le ha urlato: 'Brava, brava!', la risposta della nipote del Duce è stata chiara e netta: 'Vergogna'. La Mussolini è convinta che la Carfagna faccia affari con il nemico, infatti ha dichiarato: 'Si deve vergognare per la liaison con Bocchino che sta mettendo a rischio il partito'.

Inoltre la politica napoletana ha spiegato che questa relazione con il capogruppo di Futuro e libertà ha già provocato danni tra cui: 'Lo spostamento di competenze sul termovalorizzatore di Salerno che questa mattina il Consiglio dei ministri ha sottratto alle Province e il fatto che Bocchino nella finanziaria ha chiesto di spostare 20 milioni di euro al ministero della Carfagna. Non può tenere una gamba di qua e una di là Perciò quando li ho visti parlare in atteggiamento amorevole ho scattato la foto'.

Mara Carfagna, che poco tempo fa era stata scaricata da Bocchino, ha replicato così alle parole della collega: 'Alessandra Mussolini è, evidentemente, in crisi d'astinenza da visibilità. E, come le capita spesso, urla al fine di attirare l'attenzione, senza badare troppo a quello che dice'. Sul termovalorizzatore spiega: 'Ho tentato di evitare che un'importante e strategica opera pubblica rimanesse paralizzata dallo scontro istituzionale in atto tra Comune e Provincia' e sui soldi al Ministero: 'Queste risorse saranno destinate alle Regioni per finanziare progetti di contrasto alla violenza sulle donne e centri di accoglienza per le vittime in difficoltà. Spero che la collega Alessandra Mussolini non ce l'abbia anche con le donne in difficoltà'.

In questo clima politico, Gianfranco Fini, ieri pomeriggio, ha pubblicato un video, sul sito di Futuro e libertà, per chiarire ai suoi il programma da seguire per la fiducia imminente, dichiarando comunque la sua preoccupazione: 'Il momento è grave, serve responsabilità'. Inoltre si è raccomandato: 'I militanti di Futuro e libertà non devono abbassare la guardia, ma anzi accelerare l'organizzazione del nuovo movimento, perché è arrivato il momento, per mille ragioni, di cambiare passo, di innestare una marcia più alta nel cammino di rinnovamento del nostro Paese'.

Il video messaggio di Gianfranco Fini a Futuro e libertà

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016