Excite

Alitalia, Scajola gela Marrazzo ed Epifani replica a Brunetta

Il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha subito respinto la proposta lanciata dal governatore del Lazio Piero Marrazzo di entrare con una quota di 10 milioni di euro nella cordata che rileverà la compagnia di bandiera Alitalia.

Dai microfoni di Radio 24 il ministro ha detto: "Penso che l'impresa la debbano fare coloro che lo fanno per vocazione e mestiere, cioè gli imprenditori. Ho sempre ritenuto che ognuno debba fare il suo mestiere. La Regione Lazio, ad esempio, che ha tante difficoltà, deve fare al meglio il proprio compito che è quello di servire i propri cittadini".

Sostenendo che gli imprenditori devono occuparsi delle aziende e i governatori dei problemi dei cittadini, Scajola ha così posto un freno alle intenzioni di Marrazzo .

Ma sul caso Alitalia piovono altre polemiche. Per questo pomeriggio è infatti previsto al ministero del Lavoro l'incontro tra il governo e i sindacati e a tal proposito il ministro Scajola ha affermato: "Nessuno pensi di avere diritti di veto".

Dura anche la risposta del segretario della Cgil Guglielmo Epifani al ministro per la Funzione Pubblica Renato Brunetta, che ha invitato il governo a portare avanti il piano per la nuova Alitalia anche senza l'approvazione dei sindacati. "Dovrebbe star zitto", ha detto Epifani, dal momento che la questione Alitalia "non gli compete nè sul piano industriale nè su quello degli esuberi".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016