Excite

Alta Velocità, scontri tra polizia e No Tav in Val di Susa

  • Foto:
  • ©LaPresse

Questa mattina in Val di Susa, lungo la strada dell'Avanà, dove per il 30 giugno è previsto l'inizio dei lavori per la realizzazione della linea dell'Alta Velocità Torino-Lione nell'area della Maddalena di Chiomonte (Torino), si è consumato uno scontro tra manifestanti No Tav e circa 2.500 poliziotti. Da ieri notte i manifestanti hanno messo in piedi un presidio permanente che questa mattina è stato 'smantellato' dalle forze dell'ordine. Lanciando lacrimogeni, polizia e carabinieri hanno costretto i manifestanti alla fuga.

Ma questo non è stato il solo episodio che ha visto contrapposte forze dell'ordine e manifestanti. Lungo l'autostrada Torino-Bradonecchia i manifestanti hanno lanciato estintori e pietre contro gli agenti i quali hanno risposto caricando la folla.

Su via dell'Avanà il presidio è stato allestito ieri notte. Quasi tutti i manifestanti No Tav che hanno bloccato la strada, che si è trasformata in un vero e proprio percorso ad ostacoli, sono militanti dei centri sociali del Nord, molti pare con caschi in testa.

Quello che si è consumato questa mattina in Val di Susa è un duro scontro. Sul campo di battaglia da un lato le forze dell'ordine, impegnate a scortare i mezzi deputati ad aprire i cantieri dell'alta velocità Torino-Lione, dall'altro i manifestanti No Tav. A quanto pare, la polizia ha lanciato lacrimogeni contro i manifestanti e questi ultimi hanno risposto con lancio di pietre.

Ieri il ministro dell'Interno Roberto Maroni, intervistato da La Padania, ha confermato che i lavori per la realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Velocità Torino-Lione partiranno. Il ministro ha detto: 'Il cantiere si apre entro il 30. E l'opera si fa, se no diciamo addio alle centinaia di milioni del contributo Ue'. Dall'intervista è trascorsa solo qualche ora, tempo in cui è partito un tam tam di sms ed email per organizzarsi, e il popolo dei No Tav si è riunito e ha allestito il presidio che qualche ora fa il blitz delle forze dell'ordine ha fatto disperdere. Ma sembra che i manifestanti siano decisi a non mollare.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016