Excite

Andrea Amendola, nozze allo stadio per il consigliere-ultras: fumogeni e cori contro la polizia (VIDEO)

  • Youtube

Polemiche assicurate, dopo lo scoop del Fatto Quotidiano sul matrimonio in grande stile di Andrea Amendola, consigliere comunale di Forza Italia e capo degli Ultras 1973 del Catanzaro, autorizzato dall’amministrazione a celebrare il ricevimento all’interno dello stadio Ceravolo davanti a circa 800 persone.

Capo ultras del Napoli diventa famoso per gli scontri e la trattativa con la Polizia a Roma

Clima da curva, con tanto di cori ufficiali della tifoseria e fumogeni accesi, all’arrivo dell’illustre festeggiato e della consorte sul terreno di gioco dove la squadra di calcio del capoluogo calabrese disputa da decenni le partite casalinghe di campionato.

Nel video esclusivo girato dagli inviati del giornale di Padellaro e Travaglio si nota la presenza “in campo”, nei panni di madrina d’eccezione della serata, della modella ed ex Miss Italia Denny Mendez, già testimonial di una nota azienda produttrice di caffè ed evidentemente invitata da qualche amico dello sposo per prestare la sua immagine all’evento.

Non proprio politicamente corretti gli slogan urlati dagli amici ultrà del consigliere-tifoso al momento del trionfale ingresso allo stadio: “Non ne possiamo più delle divise blu recitava letteralmente il canto dei compagni di curva di Amendola, per poi proseguire col paradossale (data la presenza delle telecamere di Sky rivelata dal sindaco qualche minuto dopo) “non al calcio moderno e no alla pay tv.

(Folla festante al Ceravolo per il matrimonio del capo ultras: nozze-show a Catanzaro)

Punto controverso, sollevato proprio dal Fatto Quotidiano un mese prima del matrimonio, l’assenza di qualsivoglia autorizzazione ufficiale del Comune per l’utilizzo dello stadio per finalità extrasportive: nonostante le rassicurazioni fornite a suo tempo dal primo cittadino catanzarese Nicola Abramo, non risulta agli atti alcuna delibera consiliare idonea a consentire la festa al Ceravolo di Andrea Amendola con la moglie Jessica e i circa ottocento invitati al seguito.

Le immagini delle nozze, peraltro, dovrebbero essere al più presto essere viste dal pubblico della televisione satellitare, dato che i due sposini hanno partecipato alle selezioni del programma “Quattro Matrimoni” in onda sul canale Fox del bouquet di Sky Italia.

Quello che appare scontato, alla luce delle contestazioni che su questa vicenda non mancheranno, è che ancor prima del diretto interessato nell’occhio del ciclone per quanto accaduto al Ceravolo finiranno il sindaco di Catanzaro Nicola Abramo e la forza politica di appartenenza del capo ultras.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017