Excite

Andrea Marcolongo, la ragazza che ispirava i discorsi di Matteo Renzi: "Mai stata pagata"

Di Andrea Marcolongo si sa poco, se non che è una ragazza giovane, bella e brava, nonché appassionata di scrittura e comunicazione, come si evince anche dalla sua bio di Twitter. E a chi prova a cercarla su YouTube, appare solamente un video che ritrae un suo intervento all'edizione 2013 della Leopolda, l'ormai famoso laboratorio-festival del mondo di Matteo Renzi.

ve

Eppure il rapporto tra la giovane, classe 1987, e l'attuale presidente del Consiglio è (o per meglio dire, era) ancora più stretto: si tratta infatti di colei che contribuiva a migliorarne i discorsi da fare in pubblico. Andrea Marcolongo, dal 2013 e fino a poco tempo fa, è stata appunto ghost-writer di Renzi, anche a lei si devono quindi evidentemente molte delle uscite e delle figure retoriche e delle citazioni con cui il premier ha dominato (nel bene o nel male) la scena politica in questi mesi. Ma se la sua storia è ora nota a tutti, e perché lei ha voluto raccontarla a Panorama (nel numero in uscita mercoledì 14 gennaio) in virtù dell'epilogo non proprio fortunato di questa avventura renziana.

Maurizio Crozza a diMartedì su Pd e Leopolda, dove "si poteva dire tutto tranne sinistra" [VIDEO]

"Non sono mai stata pagata, a parte una mensilità", fa sapere ad esempio la Marcolongo; che aggiunge poi come lei e i suoi collaboratori fossero tutti nella stessa situazione: "Viaggi a Roma e lavori mai pagati, so di persone che si sono indebitate e sono andate dallo psicologo perché distrutti dalle promesse". Detto ciò, non è comunque per questo che si è interrotto il suo rapporto di lavoro con Renzi, che nonostante tutto è stato "bellissimo, ero libera di scrivere tutto quello che volevo."

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017