Excite

Angela Bruno e le battute di Berlusconi: "Ma che onorata, ero imbarazzata"

  • Sky.it

Il suo nome è diventato famoso dopo l'ennesima battuta a sfondo sessuale di Silvio Berlusconi. L'oggetto, più o meno consapevole, del teatrino del Cavaliere era Angela Bruno, 30 anni, venditrice dell'azienda di impianti fotovoltaici Green Power, invitata a salire sul palco a Mirano dove Berlusconi ha firmato un contratto d'acquisto dell'impianto.

Berlusconi: battuta sessista all'impiegata di Green Power

La sua avvenenza non è passata inosservata e il leader Pdl ha colto l'occasione per sfoderare doppi sensi a raffica: "Ma lei viene? quante volte viene? Si giri. Si può fare". Il tutto tra le risate della platea e della stessa interessata. Le immagini di quel momento hanno fatto il giro della rete e sono state trasmesse in diversi programmi televisivi: resteranno un segno indelebile di questa campagna elettorale, insieme al cane di Monti e allo stesso Berlusconi che pulisce la sedia di Travaglio a Servizio pubblico, perchè ogni trovata è utile per attirare l'attenzione.

Angela Bruno, l'impiegata Green Power della battuta di Berlusconi: le foto

Tra le critiche degli avversari politici ("Berlusconi tratta le donne come bambole gonfiabili" ha detto Bersani) e l'indignazione di parte dell'opinione pubblica sulla rete per la trivialità del Cavaliere, a fare scalpore erano state anche le presunte dicharazioni di Angela Bruno, che si sarebbe detta "onorata" delle attenzioni dell'ex premier. A pochi giorni di distanza da quell'episodio, la diretta interessata smentisce quella ricostruzione e ci tiene a dire la sua sulla vicenda che l'ha resa protagonista di queste ultime settimane di campagna elettorale.

Angela Bruno ha commentato il siparietto trash del leader Pdl con una mail al Corriere della Sera: "Sono allibita da ciò che leggo oggi sui giornali. Finora non ho avuto modo di difendermi, quindi, a seguito rilascio la mia prima dichiarazione: In qualità di Donna e di Madre, le battute del Cavaliere non mi hanno affatto onorato, solo imbarazzato". La manager smentisce di essersi sentita lusingata dall'atteggiamento di Berlusconi e aggiunge: "La notizia dove mi dichiaro "onorata" è falsa. Questa è la prima dichiarazione che rilascio. Sono vittima di una manipolazione mediatica. Molte grazie". Un messaggio pubblicato anche sulla sua bacheca Facebook. Poche righe per mettere la parola fine sullo show in stile Drive In del Cavaliere. Forse arrivate troppo tardi.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017