Excite

Angela Merkel fa piangere una bambina rifugiata: "La politica è molto dura" - VIDEO

  • spiegel.de

di Simone Rausi

Che non fosse esattamente l’icona della mamma chioccia italiana era risaputo ma oggi, Angela Merkel è riuscita a fare piangere una ragazzina in pubblico. Aria severa, empatia sotto le scarpe e una freddezza disarmante nello spiegare alcuni concetti che – di fatto – entrano a pieno titolo nell’ambito della sua linea politica.

Angela Merkel da bambina fino al 60°compleanno: com’era e com’è

Succede infatti che la piccola, nell’ambito di un evento, prenda la parola e racconti della sua esperienza di rifugiata e della sua vita attuale in Germania. “Vivo qui da qualche tempo, vengo da un campo di rifugiati nel Libano. Vorrei fare l'università qui ma non so se potrò rimanere. Sono molto preoccupata per il mio futuro, vorrei poter essere serena come gli altri intorno a me”. La Merkel non si fa certo intimorire dal faccino dolce o dall’età e con tono fermo spiega quali siano i progetti della Germania in merito alla questione “rifugiati”.

Sei una ragazza molto simpatica, ma la politica a volte è molto dura” dice la Cancelliera. “Ci sono migliaia di persone nei campi di rifugiati, se decidiamo di accogliere tutti, non saremo in grado di sostenere questa situazione. Posso prometterti che delibereremo presto su questo tema, ma sicuramente alcuni rifugiati dovranno tornare indietro”. La piccola scoppia in un pianto pieno di amarezza e si rifugia nelle braccia dell’amica accanto. La Merkel, che inizialmente interpreta il pianto come un segno di imbarazzo dovuto al parlare in pubblico durante un evento istituzionale, viene corretta dal moderatore che cerca di spiegare, tra l’imbarazzo, quanto accaduto. La Merkel, a questo punto, si reca dalla piccola per farle delle carezze ma il danno, ormai, è fatto. Ecco il video.

Sei stata bravissima a rappresentare la situazione tua e di tanti altri” dice lady Germania alla piccola rifugiata che, evidentemente, poco aveva a cuore l’aspetto istituzionale della vicenda. A riportare la notizia lo spietato Der Spiegel.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017