Excite

"Annozero" e l'equivoco sulla telefonata di Silvio Berlusconi

Cosa è accaduto esattamente ieri sera durante la trasmissione condotta da Michele Santoro, "Annozero"? Sono in molti a chiederselo oggi, dopo l'annuncio da parte di Santoro di un intervento telefonico del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che, però, alla fine non c'è stato.

Guarda il video in cui Santoto annuncia la telefonata di Berlusconi

Erano passate da poco le 23 quando Santoro ha detto: "Indovinate chi ha chiesto di intervenire?". Il riferimento era al premier. Sembrava che Berlusconi avesse telefonato da Sofia, dove si trova per un incontro bilaterale Italia-Bulgaria. Nell'annunciare il possibile intervento il conduttore di "Annozero" ha scherzosamente sottolineato la singolare coincidenza che vedeva arrivare la telefonata del presidente del Consiglio proprio dalla Bulgaria, dove qualche anno fa c'era stato il cosiddetto "editto bulgaro" di Berlusconi contro alcuni conduttori televisivi, tra cui lo stesso Santoro. L'annuncio del gionalista è stato così commentato dal viceministro Roberto Castelli ospite in studio: "Lei è proprio fortunato...".

A quel punto, però, Santoro informa il pubblico che deve prima andare in onda "l'intervista all'Ariosto". Dopo il servizio, la trasmissione prosegue come se nulla fosse: gli interventi degli ospiti, le vignette di Vauro e i saluti finali. Della telefonata nessuno dice più niente. Giusto al momento di congedarsi Santoro afferma: "Se chiama qualcuno, dite che siamo in camerino... ".

A telecamere spente il mistero è stato svelato. Si è trattato di un equivoco. Lo stesso Santoro, una volta finita la trasmissione, ha detto: "Se Berlusconi avesse chiamato, da parte nostra non ci sarebbe stato nessun problema a mandare in onda la telefonata". L'accaduto è stato ben spiegato dal vicedirettore di Raidue Massimo Lavatori, presente in studio: "La direzione mi ha allertato sulla possibilità di questo intervento. Ho fatto allertare Santoro, ma c'è stato un equivoco e il 'Berlusconi potrebbe intervenire' è diventato, con l'assoluta buona fede di Michele, un 'Berlusconi vorrebbe intervenire'. Ma alla fine non ha chiamato nessuno". Da Sofia l'entourage del presidente del Consiglio ha fatto sapere che l'intenzione di intervenire ad "Annozero" c'era realmente. Anche i giornalisti inviati nella capitale bulgara erano stati allertati. Ci si domanda, quindi, cosa o chi abbia fatto cambiare idea al premier.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016