Excite

Antonio Razzi cantante e ballerino in "Famme cantà", il videoclip ufficiale

  • Twitter

di Simone Rausi

Il senatore Antonio Razzi ci è o ci fa? Il quesito esistenziale potrebbe trovare risposta nei 3 minuti e 37 secondi del video che trovate poco più in basso. Si tratta del videoclip ufficiale di “Famme cantà” e segna il debutto del politico nel mondo della musica.

Antonio Razzi si dà al cinema?

Probabilmente, anche voi, avrete il dubbio di trovarvi di fronte all’ennesima caricatura di Crozza o di un altro imitatore. E invece no. Riconoscerete, dopo le smorfie iniziali, il senatore che passeggia in un lungomare, intona (parolone) una melodia e accenna perfino a qualche passo di danza. Tra le frasi cult di questa nuova hit ci sono il leitmotiv “Fatti li ca*zi tuoi” e la lapidaria frase “Dammi un rimborso spese per arrivare a fine mese”.

Dunque la domanda, ci è o ci fa? Se la prima ipotesi è sempre stata la più accreditata ora prende piede anche il dubbio che Razzi abbia capito il suo potenziale di marketing e lo stia cavalcando alla grande. Razzi è un politico che non sa parlare le lingue straniere, farcisce di ogni tipo di dialettalismo anche la più banale frase in italiano, ha un carnet di magre figure da imbarazzo. Per di più la sua credibilità è ormai inversamente proporzionale alla sua popolarità come showman e di questo, Antonio nostro, non solo ne è pienamente consapevole ma pare pure rallegrarsene. La dimostrazione l’abbiamo avuta prima a Scherzi a Parte, quando il senatore non ha esitato un attimo ad infilarsi una tutina rosa da Elvis Presley e poi ora, in questo videoclip parodia di se stesso.

Quale sia il progetto dietro a tutto questo non ci è ancora dato saperlo. Alla meglio si tratterà solo un esperimento destinato a raccogliere qualche migliaio di visualizzazioni. Nel peggiore dei casi potrebbe spalancarsi dinanzi ai nostri occhi uno scenario discografico di cui, sinceramente, non si sentiva proprio il bisogno .

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017