Excite

Arrestati Tarantini e la moglie per estorsione a Berlusconi

  • youtube.com

L'imprenditore pugliese Giampaolo Tarantini, 36 anni, e la moglie Angela Devenuto, 34 anni, sono stati arrestati dalla Digos della Questura di Napoli, in collaborazione con quella di Roma, nell'ambito dell'indagine sull'estorsione da 500mila euro ai danni del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Il nome di Tarantini è diventato noto nel corso dell'inchiesta di Bari. L'imprenditore pugliese era finito nella bufera per aver procurato prostitute al premier.

Tutto sull'inchiesta di Bari

La richiesta di custodia cautelare era stata avanzata dai pm Henry John Woodcock, Francesco Curcio e Vincenzo Piscitelli nell'ambito dell'inchiesta che vede indagato anche l'editore e direttore dell'Avanti Valter Lavitola. Ad accoglierla il gip Amelia Primavera.

Secondo gli inquirenti, Tarantini avrebbe proposto al Cavaliere uno stipendio mensile e 500mila euro per mentire sul fatto che il premier sapesse che l'imprenditore aveva portato a palazzo Grazioli delle escort. E Tarantini, a sua volta, sarebbe vittima di un raggiro di Lavitola, che dei 500mila euro avrebbe trattenuto 400mila euro per impiegarli in operazioni finanziarie in tutta Italia.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016