Excite

Arrestato Ottaviano Del Turco

Ottaviano Del Turco, presidente della Regione Abruzzo ed esponente di spicco del PD, è stato arrestato all'alba di oggi nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di Finanza di Pescara sulla cartolarizzazione di un miliardo di euro dei debiti della sanità regionale. I reati ipotizzati sono associazione per delinquere, concussione, corruzione, riciclaggio, truffa, falso e abuso d'ufficio. Secondo l'accusa vi sarebbero stati movimenti di denaro per circa 14 milioni di euro, di cui 12,8 già consegnati.

Oltre al governatore della Regione Abruzzo Del Turco, sono stati arrestati l'assessore alla Sanità, Bernardo Mazzotta, il segretario generale della presidenza, Lamberto Quarta, l'assessore Antonio Boschetti, l'ex assessore alla Sanità del centrodestra Vito Domenici e l'ex presidente della finanziaria regionale Masciarelli. Secondo quanto si è appreso l'inchiesta sarebbe la seconda parte di quella avviata due anni fa sulla cartolarizzazione dei debiti della sanità abruzzese per la quale finì in carcere Masciarelli, ex presidente della Finanziaria regionale ritenuto l'artefice di un sistema per un pagamento di tangenti.

Nell'inchiesta sono indagate complessivamente 35 persone. I particolari dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che il procuratore della Repubblica di Pescara, Nicola Trifuoggi, terrà alle 16 nella sede del tribunale.

Caustica la prima reazione ufficiale espressa dall'ex presidente della Repubblica Francesco Cossiga: "Veltrò e Franceschini, capito l'avete? Non basta combattere il Cavaliere, ma bisogna aiutare la magistratura militante e metterlo in galera...l'arresto di tutta la giunta regionale Pd dell'Abruzzo - spiega - è il primo avvertimento. Poi toccherà, come è già successo a quella di Mastella, alla moglie di Veltroni. Capitto mi avvette?".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016