Excite

Attentato contro contingente italiano a Kabul

Un ordigno è stato fatto esplodere questa mattina al passaggio di una pattuglia di militari italiani vicino a Kabul: due sono rimasti contusi ed uno ferito, in modo più grave, anche se non è in pericolo di vita. L'attentato è avvenuto poco dopo le 6 nel famigerato distretto di Mushai, già al centro in passato di altri attacchi ai militari italiani, ad una trentina di chilometri da Kabul. Al passaggio di una pattuglia di militari è stato fatto esplodere un ordigno azionato a distanza: tre militari sono rimasti coinvolti, ma due di questi hanno riportato solo contusioni; l'altro è rimasto ferito in modo più grave alle gambe.

Il militare ferito si chiama Andrea Tomasello ed è un primo caporalmaggiore del 2/o Reggimento Alpini di Cuneo: attualmente viene sottoposto ad un intervento chirurgico nell'ospedale militare da campo francese di Kabul, dove è stato trasportato con un elicottero AB212 della Marina militare. La famiglia è stata subito informata dal comandante del contingente italiano.

"Sto seguendo la vicenda passo passo e ho già informato il presidente Berlusconi", ha detto stamani il ministro della Difesa Ignazio La Russa e ha aggiunto che "il militare coinvolto ha una ferita abbastanza seria agli arti inferiori, ma sicuramente non è in pericolo di vita".

Il senatore a vita Francesco Cossiga minimizza: "Non c'è da preoccuparsi per il piccolo attentato da parte dei taleban al nostro contingente in Afghanistan". "Si deve essere certamente trattato di un errore. Mica noi siamo americani, britannici, canadesi o spagnoli. Noi siamo italiani, da lungo tempo amici dei taleban; credo che il governo Berlusconi dei taleban voglia rimanere ancora amico".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016