Excite

Ballarò, Maurizio Crozza su Gabanelli al Quirinale: "Dai Bersani, stacci"

  • Youtube

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò di martedì 16 aprile 2013 è interamente incentrata a Milena Gabanelli: la notizia del giorno è infatti l'indicazione della giornalista Rai come candidata alla presidenza della Repubblica per il Movimento 5 Stelle. L'esito delle Quirinarie ha decretato la vittoria della conduttrice di Report e proprio a lei Crozza dedica la sua introduzione satirica al talk di Giovanni Floris.

Milena Gabanelli candidato Presidente della Repubblica del Movimento 5 Stelle

E proprio tirando in Ballo il conduttore, Crozza ha aperto la copertina di questa settimana: "Il Movimento 5 Stelle candida Gabanelli al Quirinale? Ma non odiava i giornalisti? E' come se Berlusconi proponesse D’Alema... ah no, l’ha proposto! (...) Giova, tu preparati, di questo passo, tu non me lo fai un corazziere?".

Beppe Grillo, appello a Bersani: "Voti Gabanelli e si vedrà"

Il primo pensiero di Crozza è per tutti quelli che negli anni hanno querelato la Gabanelli per le sue inchieste a Report. Dall'Eni a all'Alitalia, da Ligresti ad Angelucci, il comico immagina l'imbarazzo di un magistrato che si trovasse a processare il Presidente della Repubblica, nonchè presidente del Consiglio Superiore della Magistatura: "Come vorrei la Gabanelli Presidente della Repubblica! Pensa a tutti quelli che l’hanno querelata. Ha così tante querele la Gabanelli che non si chiamerebbe più il Quirinale ma Palazzo del Querelare". Da ultimo, è stato il sindaco di Roma ad annunciare una querela nei confronti della giornalista per la messa in onda di un’inchiesta giornalistica sul malaffare e la corruzione nella citta: "Alemanno ha un tempismo perfetto, ieri ha minacciato di querelarla! Oggi potrebbe minacciare le congratulazioni!". Poi Crozza immagina il discorso alle Camere della Gabanelli, sulla falsariga dei suoi interventi a Report: "Cari onorevoli, care onorevoli, ma quanti siete? Si, tanto paghiamo noi. Ma veniamo alle buone notizie: siete tutti licenziati".

Ma secondo Crozza a temere la giornalista al Quirinale sarebbero in tanti: "La Merkel incontra la Gabanelli e pensa: quella ci fa un 'report' così". Eppure quello di Milena Gabanelli potrebbe essere il nome della convergenza tra Pd e Movimento 5 Stelle, anche in vista di una collaborazione di governo, come ipotizzato dallo stesso Grillo: "La Gabanelli al Quirinale è un salto nel futuro: è come se a Cristoforo Colombo avessero dato la Nina, la Pinta, la Santa Maria e il Tom Tom". Per questo il comico si appella direttamente a Bersani: "Dai Pierluigi, stacci!". E conclude proprio con l'imitazione del segretario Pd.

Maurizio Crozza a Ballarò: "Gabanelli presidente? Bersani, stacci!"

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017