Excite

Barack Obama: "Le coppie gay devono potersi sposare"

  • Infophoto - Twitter.com

Nozze gay? Yes we can! Barack Obama rompe l'ennesimo taboo e, primo Presidente USA nella storia, si dichiara pubblicamente ed esplicitamente a favore dei matrimoni tra omosessuali.

SCOPRI COME FUNZIONANO LE ELEZIONI PRESIDENZIALI USA - I CANDIDATI

Si tratta di una mossa rischiosissima, specie in quanto "giocata" a sei mesi dal voto. Messaggio coraggioso quindi quello di Obama e, di certo, teso a sottolineare l'anima riformatrice della sua presidenza, troppo spesso tacciata, specie ultimamente, di scarsa innovazione e aderenza alle promesse passate.

FOTO: "BARBIE I CAN BE PRESIDENT!"

Ora il target è chiaro, Barack non punta agli indecisi, nè alla conquista dei repubblicani più "aperti". Punta all'America giovane e non bigotta. Obama fa una scelta di esclusione e dice chiaramente che il voto di chi trova ancora inconcepibile il riconoscimento dell'amore omosessuale non gli interessa.

"Credo che le coppie dello stesso sesso dovrebbero potersi sposare". Impossibile sbagliarsi, la frase è cristallina. Così Obama in un'intervista a ABCNews.

In Italia non troppe le reazioni di festa alle dirompenti dichiarazioni provenienti da oltremanica, ma una spiazza tutti. Si tratta dell'editoriale di Vittorio Feltri in prima pagina su "Il Giornale": una "dichiarazione d'amore" per il mondo omosex e per Obama. Chi l'avrebbe mai detto? Forse basta iniziare a rompere qualche taboo per innescare la reazione a catena. Ecco le parole del Direttore, da sempre esponente di punta del giornalismo conservatore (basta leggere questo suo articolo "Niente figli per i gay" per comprendere la sua posizione "classica"):

"Tutti teniamo a passare per evoluti,ma quando si tratta di parlare di omosessuali, bene che vada ricorriamo a logori luoghi comuni, banalità sconce da caserma, frasario da bar" [...] "Detto ciò, se un ragazzo che porta il mio cognome avesse tendenze diverse dalle mie, non farei una piega: mi limiterei a ricordargli che le persone si giudicano dalla cintola in su ma, poiché non tutti la pensano così, troverà sempre qualcuno pronto a dir male di lui alle spalle o, peggio, in faccia" [...] "Ma dopo aver vinto il pregiudizio è indispensabile compiere un passo ulteriore: rispettare le unioni gay, smetterla di sghignazzare. In altri termini: se i diritti umani li pretendiamo per noi, dobbiamo pretenderli anche per il nostro prossimo, senza indagare sui motivi per cui palpita il suo cuore. Già. I cuori palpitano. E il mio non palpita più del tuo". Che dire? Chapeau!

Voi come la pensate? Ha fatto bene il Presidente USA a fare "outing"? E, soprattutto, siete a favore o contro i matrimoni tra persone dello stesso sesso?

Barack Obama Supports Gay Marriage

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016