Excite

Barack Obama vince in Mississippi

Barack Obama ha vinto le primarie in Mississippi, battendo Hillary Clinton. Si tratta della vittoria numero 29 per il senatore dell'Illinois in 44 tappe della corsa alla nomination dei democratici per la Casa Bianca. Dopo un'iniziale incertezza, gran parte degli organi d'informazione americani hanno diffuso proiezioni dalle quali emerge la vittoria di Obama nello stato del Sud. Un vero e proprio plebiscito a quanto pare: il 92% contro il 7% della Clinton; a Obama andranno quasi tutti i 33 delegati in palio.

In Mississippi il 36% della popolazione è costituito da afroamericani (da ricordare che metà degli elettori democratici sono neri) e Obama si sarebbe aggiudicato il 90% di questi voti, solo un terzo, però, di quelli dei bianchi (tre quarti dei quali hanno dato il proprio voto a Hillary). Ancora una volta quindi, a farla da padrone è stata l'identità etnica, come già accaduto a Obama in South Carolina, Alabama, Georgia e Louisiana.

In attesa di sapere con esattezza quanti delegati otterrà il senatore nero, ricordiamo che Obama partiva in vantaggio su Hillary Clinton per 1.591 a 1.467. Ora assisteremo a sei settimane di durissima campagna elettorale fino al voto del 22 aprile in Pennsylvania. Grande attesa, oltre che per una nuova mossa della Obama Girl, anche per un'eventuale ripetizione delle primarie in Michigan e Florida, due stati puniti con l'annullamento di tutti i delegati per aver votato prima del tempo. Un nuovo voto nei due importantissimi stati, alla luce degli ultimi risvolti di campagna, potrebbe incidere significativamente e, forse, definitivamente sull'esito di queste primarie.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016