Excite

Beppe Grillo attaccato sul blog: "Interprete dei funerali di Mandela uomo dell'anno? Siete impazziti?"

  • Getty Images

Un post dedicato a Thamsanqa Jantjie, incoronato ironicamente uomo dell’anno sul blog di Beppe Grillo, ha aperto il 2014 con una nuova provocazione che non sembra aver fatto breccia tra gli utenti dell’organo ufficiale di “controinformazione” a 5 Stelle.

Sudafrica, bufera sul falso interprete ai funerali di Mandela

Il premio assegnato al falso interprete sudafricano, diventato suo malgrado famoso per l’incredibile performance ai funerali pubblici dell’eroe nazionale anti-apartheid Nelson Mandela, altro non era che un modo per sottolineare il paradosso di “una vita diventata ormai pura scenografia”, col consueto sarcasmo che spesso contraddistingue gli interventi del guru genovese e di altri firmatari degli interventi sul sito beppegrillo.it.

Qualche parere positivo e diverse critiche hanno salutato il primo pezzo apparso online col nuovo anno, anche se da qui a parlare di “rivolta” degli iscritti ai blog la strada sarebbe lunga: “Non ci avrei scritto un articolo”, si legge in uno dei commenti visibili sotto il post, mentre qualche altro utente manifesta la sua perplessità per la virtuale premiazione di un personaggio che dovrebbe solo essere internato gettando via la chiave” e uno dei più scontenti chiosa con "qui siete impazziti tutti".

La motivazione del riconoscimento, espressa all’inizio del contestato post, puntava sulle strane virtù del personaggio in questione, schizofrenico e con tendenze a scoppi di violenza, capace di “vedere gli angeli” e soprattutto di presentarsi all’appuntamento solenne di fronte ai più potenti Capi di Stato a livello mondiale per recitare goffamente il ruolo di interprete e traduttore nel linguaggio dei segni essendo in grado di parlare “soltanto lo Xhosa, una delle 11 lingue ufficiali del Sudafrica.

La metafora, insomma, non era delle più ardite, culminando nella eloquente citazione di George Orwell in tema di verità che nel tempo dell’inganno è un atto rivoluzionario, dopo una lunga digressione sulla vicenda, degna dei “bei tempi della Gialappa’s Band” di Thamsanqa Jantjie. Ma forse, per far contento il popolo dei simpatizzanti del M5S, il primo post del 2014 del blog avrebbe meritato miglior sorte.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017