Excite

Berlusconi, allarme bomba a Villa Certosa: un pacco sospetto "per Silvio"

  • Youtube

La minaccia portava con sè un biglietto: "Per Silvio Berlusconi". Il messaggio accompagnava un pacco sospetto ritrovato a Villa Certosa che ha fatto subito scattare l'allarme bomba: la scatola è stata individuata dopo le 19:30 dai carabinieri del Reparto territoriale di Olbia, in servizio nel presidio della villa, a Punta Lada.

Berlusconi a Villa Certosa: guarda il video

Il pacco bomba, ritrovato in una stradina antistante la villa, ha mobilitato gli artificieri di Sassari e Nuoro: l'intera zona è stata chiusa dalle forze dell'ordine che hanno predisposto controlli più ampi. Le prime verifiche effettuate sulla scatola hanno escluso che si trattasse di un vero e proprio ordigno, piuttosto di un atto intimidatorio.

Il comando provinciale dei Carabinieri ha fatto sapere che all'interno del pacco sono stati rinvenuti dei petardi e un foglio con minacce a Silvio Berlusconi: si sarebbe trattato dunque di un "gesto dimostrativo" in quanto il pacco destinato al Cavaliere non era in grado di esplodere. L'allarme bomba è rientrato, ma gli artificieri stanno effettuando ulteriori controlli.

Il pacco sospetto è stato lasciato proprio nei pressi della mastodontica residenza di Porto Rotondo in cui il Cavaliere è solito trascorrere le vacanze estive. La chiacchieratissima villa, finita più volte nel mirino dei fotografi che vi hanno paparazzato Berlusconi in compagnia di giovani amiche, potrebbe essere venduta a qualche ricco magnate interessato a sbarcare in Costa Smeralda. Ma per ora è ancora saldamente nella proprietà di Silvio Berlusoni e rappresenta, insieme a Villa San Martino ad Arcore (quella delle cene eleganti finite al centro del Rubygate), uno dei simboli della ricchezza e del prestigio personale dell'ex premier. Non è strano dunque, che sia stata scelta come scenario per un'azione minatoria nei confronti del leader del Pdl.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017