Excite

Berlusconi: "Il futuro di Alitalia è con la Francia"

Il presidente francese Nicolas Sarkozy e Silvio Berlusconi hanno parlato anche di Alitalia e Air France-Klm durante l'incontro bilaterale svoltosi ieri pomeriggio durante i lavori dell'assemblea generale della Fao.

Lo ha detto lo stesso Berlusconi in conferenza stampa aggiungendo che in futuro Air France-Klm potrebbe essere un buon alleato internazionale, mentre il presidente Sarkozy ha aggiunto di voler lasciare decidere ai manager di Air France, ma di pensare che la possibilità della collaborazione potrebbe essere presa in considerazione. "Per il futuro - ha detto Berlusconi - credo che Alitalia avra' convenienza a trovare accordi con compagnie internazionali e Air France potrebbe essere una buona soluzione".

Eppure il presidente del Consiglio in piena campagna elettorale dichiarava: "La proposta Air France è irricevibile" e aveva accusato pesantemente la sinistra e Prodi di volere svendere la compagnia di bandiera: "Prodi è un esperto di svendite, come sapete bene dalla Sme, ed ha messo ad Air One dei paletti inaccettabili, mentre non ne ha messo nessuno ad Air France". Ma si sa, una cosa sono i propositi elettorali e un'altra è la politica.

Intanto mercoledì 11 giugno la Commissione Ue, su proposta del suo vicepresidente e responsabile per i Trasporti, Antonio Tajani, aprirà una procedura per aiuti di Stato a carico dell'Italia e chiederà formalmente di sospendere il prestito ponte di 300 milioni concesso il 22 aprile scorso alla compagnia e trasformato in conto capitale da un successivo decreto del governo Berlusconi. "Bruxelles - dice Josè Manuel Barroso che guida la commisisione di inchiesta - nutre dubbi sulla compatibilità della misura con le regole europee sugli aiuti di Stato". L'Italia, dunque, rischia anche una pesante sanzione.

Il titolo Alitalia questa mattina è stato sospeso dalle contrattazioni di Borsa in seguito alla pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del decreto legge che riavvia le procedure di privatizzazione della compagnia aerea. Quindi oggi Alitalia non farà prezzo né in apertura d'asta né in chiusura come nei giorni scorsi. Poco prima della sospensione il titolo era arrivato a perdere il 2,25% sul prezzo teorico.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016