Excite

Caso Ruby, arriva per Berlusconi la richiesta di rito immediato

La scoperta della telefonata fatta in questura da Silvio Berlusconi per far rilasciare la presunta nipote di Mubarak ha scatenato un caso politico e giudiziario. Un domino che man mano scopriva sempre nuove tasselli, dalle intercettazioni telefoniche alle ragazze dell'Olgettina, tutto è ormai agli atti della Procura di Milano.

Ultimi aggiornamenti del caso Ruby - Berlusconi

Proprio in merito al caso Ruby – Berlusconi, in settimana sarà inviata la richiesta di giudizio immediato per il Premier iscritto sul registro degli indagati per le ipotesi di concussione e prostituzione minorile. Sarà il gip Cristina Di Censo, nei prossimi giorni, a prendere la decisione di accogliere le carte e della Procura e sarà lei a stabile i tempi di un eventuale processo.

Intanto è prevista per il 3 febbraio il dibattito alla Camera deciderà sulla richiesta di perquisire gli uffici di Giuseppe Spinelli, contabile personale del presidente del Consiglio, formulata dalla Procura della Repubblica di Milano. Il voto è previsto per le 19 in diretta tv.

La situazione giudiziaria sembra più chiara dopo l'interrogatorio di Nicole Minetti da parte dei pm Ilda Bocassini, Pietro Forno e Antonio Sangermano. La sua deposizione è stata considerata esauriente per procedere con le indagini.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016