Excite

Bersani risponde a Monti: "Non silenzio nessuno" e pranza con Renzi

"Chiedo il rispetto per tutto il Pd. Noi siamo un partito liberale che non chiude la bocca a nessuno e troverà sempre la sintesi": così ha risposto Pierluigi Bersani all''invito' di questa mattina di Mario Monti di tagliare le frange più estreme della coalizione (leggi la news), rappresentate nello specifico da Stefano Fassina e Nichi Vendola. Il leader del Pd è quindi andato a pranzo con Matteo Renzi e al termine dell'incontro - un faccia a faccia senza alcun membro dello staff - ha anticipato che il sindaco di Firenze "avrà un ruolo attivo nella campagna": "Questo è un grande partito popolare che non è attaccato a una persona sola, ma è un collettivo che trova una sintesi". Soddisfazione è stata espressa anche da Renzi, che ai giornalisti ha detto: "E' normale che si possa restare dentro un partito quando finiscono le primarie, anche se si perde. Vedo troppa gente abituata a scappare con il pallone, io non sono fatto in questo modo".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017