Excite

Bossi attacca, l'Italia risponde

'L'acronimo S.P.Q.R.? Qui al nord si dice sono porci questi romani'. Queste le tuonanti dichiarazioni di Bossi (leggi la news) che hanno scatenato un vero e proprio putiferio mediatico. Nessuno infatti ha digerito le dichiarazioni del 'Senatur', che ancora una volta ha attaccato l'Italia colpendo la sua capitale, Roma.

Ad aggravare la situazione ha contribuito anche il giornale 'La Padania' che in prima pagina ha proposto una vignetta di Asterix intento a picchiare un centurione con annesso titolo provocatorio 'Come possono i padani amare Roma'. Come se non bastasse gli editorialisti del quotidiano hanno ulteriormente rincarato la dose affermando che il fatto che sia venuto in essere un polverone a seguito di una battuta goliardica è esemplificativo di un senso di colpevolezza insito nei romani stessi.

Immediate ovviamente le reazioni da più fronti. L'Idv ha chiesto ufficialmente l'intervento del presidente Giorgio Napolitano, mentre il Pd ha proposto una mozione di sfiducia contro Bossi. Toni duri anche nella maggioranza. Frattini laconicamente ha commentato 'questa volta l'ha fatta grossa', mentre La Russa si è soffermato sull'eisgenza di invitare il leader leghista a smetterla di esprimere certe considerazioni. Altrettanto polemico anche Bocchino, che ha paventato una presa di posizione da parte di Silvio Berlusconi.

Non si sono fatti attendere inoltre i commenti di altri personaggi noti del belpaese. Francesco Totti ha dichiarato ironicamente 'Ammiro Bossi per la sua personalità, spero che ne dia prova facendo questi bei discorsi su Roma e i romani anche davanti al Colosseo o sotto la Curva Sud', mentre Carlo Mazzone ha affermato a gran voce di non condividere certi atteggiamenti estrinsecati dai politici. Lapidario anche Renato Zero, che ha invitato Bossi a guardarsi allo specchio.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016