Excite

Bossi: "Fucili contro schede elettorali porcata"

Ancora fucili per Umberto Bossi. Ieri, dopo le dichiarazioni del ministro Amato inerenti alla immodificabilità delle schede elettorali, il leader della Lega Nord ha nuovamente chiamato alle armi il popolo padano per quello che potrebbe definirsi un metaforico "tiro al simbolo elettorale". Amato ha inoltre precisato che che la scheda è composta secondo le leggi approvate dal Governo Berlusconi.

> Guarda la scheda elettorale 2008 mostrata dal Ministro Amato

"Se necessario, per fermare i romani che hanno stampato queste schede elettorali che sono una vera porcata, e non permettono di votare in semplicità e chiarezza, potremmo anche imbracciare i fucili". Ha dichiarato, agguerrito, Umberto Bossi ieri a Verbania, sul Lago Maggiore, davanti a 300 persone venute ad ascoltarlo sotto la pioggia.

"I veneti, i piemontesi, i lombardi non permetteranno questo imbroglio - ha aggiunto Bossi - il ministro degli Interni ha fatto stampare delle schede in cui di fatto non si può votare, con due simboli collegati, in cui chi vota per uno vota per due e quindi crea confusione. Fate tutti molta, molta attenzione e mettete una croce al centro del simbolo giusto. Noi comunque terremmo le cose sotto controllo". "Se necessario - ha concluso - imbracceremo i fucili contro la canaglia centralista romana che sta facendo apposta a impedire il voto".

"Voglio sapere, non da Bossi, ma da chi si candida a governare questo paese, se uno che dice queste parole può essere chiamato a fare il ministro delle Riforme. Ma dove viviamo, dove siamo? Imbracciare i fucili...". Il leader del Pd, Walter Veltroni, nel suo comizio a Brindisi ha così commentato la dichiarazione di Umberto Bossi.

"Bossi lo conosciamo da tempo e sappiamo che usa a volte un linguaggio paradossale e metaforico. Le parole sui fucili non sono altro che una metafora per dire che la lega ha un atteggiamento molto determinato nei confronti della posizione assunta dal ministero dell'Interno". Così Silvio Berlusconi, appena giunto ad Alghero, ha risposto a chi gli chiedeva un commento sulle dure reazioni, in particolare del leader del Pd Walter Veltroni, alle affermazioni del leader della Lega.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016