Excite

Buona Scuola, Renzi minaccia i precari: a rischio 100mila assunzioni

  • Getty Images

Matteo Renzi getta un secchio di acqua gelida sui 100mila insegnanti precari che attendono l'assunzione a tempo indeterminato. Più che Buona Scuola, qui siamo di fronte ad un Buon Annuncio choc.

Per il Presidente del Consiglio, ospite nel salotto di Bruno Vespa a 'Porta a Porta', la colpa è dell'opposizione. "Ci sono 3mila emendamenti in Commissione, impossibile portare a termine il lavoro entro settembre".

Renzi: "Sui migranti avanti col piano B"

Renzi ha poi dichiarato di voler ascoltare il consiglio di Lula, ovvero organizzare una gigantesca tavola rotonda a luglio. "Ci saranno tutti. tfa, Sindacati, precari. Poi parleremo ancora con i parlamentari e vedremo".

Chissà se Renzi ha fatto queste dichiarazioni per mettere pressione al Senato, in maniera tale da accelerare i tempi, oppure si tratta di una (drammatica) oggettività.

Comunque la si veda, sembra sempre più chiaro che la Buona Scuola, sbandierata a partire dal 2 settembre scorso, rischia didiventare un autentico pantano per il Governo renzi. Che rischia di trasformarsi in un Vietnam.

Sel parla di "ricatto cinico", la leader della Cgil Susanna Camusso di vendetta, il ministro Stefania Giannini, invece, di semplice realtà dei fatti.

Renzi, dal suo canto, twitta: "La #buonascuola prevede centomila prof in più, organico funzionale e più soldi per scuola. Noi ci siamo. Spero anche gli altri #portaaporta".

Non si sa se queste dichiarazione le ha fatte il Renzi 1, il vincente, o il Renzi 2, quello che perde elettori e di conseguenza elezioni, come egli stesso ha annunciato, dando adito ad ironici dubbi su un disturbo dissociativo sul web.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017