Excite

Calderoli a Berlusconi: "La giustizia può attendere"

La Lega Nord, per bocca di Calderoli, corregge il tiro di premier e guardasigilli e ridetta le tempistiche per la riforma della giustizia che tanto sta a cuore a Berlusconi e Alfano. Il ministro padano, nonostante il recente pressing, conferma che il Governo ha priorità maggiori: federalismo e finanziaria.

"Abbiamo fatto una tabella temporale delle riforme e in quella tabella la riforma della Giustizia non c'è. Questo non vuol dire che non si farà, ma viene dopo". Roberto Calderoli non nasconde il suo scetticismo sull' annuncio del guardasigilli Angelino Alfano di una riforma della giustizia da presentare a settembre.

"In autunno - spiega il ministro per la semplificazione - abbiamo il federalismo fiscale, il codice delle autonomie e poi la finanziaria. A seguire, la riforma costituzionale. Una riforma della giustizia ci può anche stare, ma il 2008 è piuttosto pieno".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016