Excite

Camera, stop ai lavori dal 6 al 13 dicembre. Si aspetta il voto

Una settimana di ferie forzate per i deputati della Camera. Secondo quanto deciso dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio su richiesta del Pdl, approvata anche da Fli, la Camera resterà chiusa da lunedì 6 dicembre sino alle ore 16 di lunedì 13 dicembre. Riaprirà per discutere sul voto di sfiducia al governo.

La conferenza dei capigruppo ha preso tale decisione per evitare incidenti parlamentari prima del giorno in cui va votata la mozione di sfiducia. Il giorno prima l'Aula riaprirà per ospitare il discorso del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. A dare l'annuncio della chiusura Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl. 'Meglio non affrontare questioni delicate in Aula' ha detto Cicchitto.

Contro la chiusura della Camera si sono espresse le opposizioni. Pd e Udc hanno affermato che in questo modo va a slittare tutto ciò che era in calendario, tra cui la mozione di sfiducia al ministro per i Beni culturali Sandro Bondi. Nel frattempo, ieri sera, il gruppo dell'Udc alla Camera ha deciso all'unanimità di presentare una mozione di sfiducia al governo.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016