Excite

Cannabis, aumenta la quantità consentita

Raddoppia la quantità massima di cannabis consentita per uso personale: da 500 a 1000 milligrammi. Lo ha deciso con un decreto il ministro della Salute, Livia Turco, di comune accordo con il ministro della Giustizia e il ministero della Solidarietà sociale.

La Turco spiega:
In attesa del provvedimento di riforma della legge Fini-Giovanardi [...] ho ritenuto di intervenire per far sì che migliaia di giovani non debbano varcare le soglie del carcere o essere vittime di un procedimento penale per aver fumato uno spinello, come sta purtroppo avvenendo ora a seguito della legge del centro destra.
Al massimo i citadini che vengono trovati con tale quantità di cannabis incorreranno in sanzioni amministrative.

In seguito all'approvazione del decreto il deputato di Rifondazione comunista, Francesco Caruso ha rivelato di aver seminato alcuni semi di marijuana nelle fioriere della cortile della Camera dei deputati. Immediata la richiesta di esponenti della CdL di un intervento da parte del presidente della Camera.

Elio Vito, capogruppo di Forza Italia, ha chiesto la convocazione dell'ufficio di presidenza per la disposizione di eventuali sanzioni a Caruso.
Il segretario dell'Udc, Lorenzo Cesa ha attaccato Bertinotti accusandolo di non essere l'arbitro che la Costituzione prevede ma un giocatore che squilibra la partita: da lui ci aspettavamo ben altro, ha detto.

La risposta del presidente della Camera non si è fatta attendere:
Ho trovato del tutto gratuito l'attacco portato alla presidenza della Camera e a me personalmente dal deputato Cesa. Riconosco che il diritto alla critica può essere esercitato in ogni momento, ma quello che mi ha colpito è che alla virulenza di questo attacco corrisponde una totale mancanza di fondamento. Bertinotti ha poi aggiunto di aver investito i questori del caso e se loro lo riterranno investirò l'ufficio di presidenza.

Dopo la bufera scoppiata alla Camera, Caruso ha poi corretto il tiro:
Non ho mai piantato alcun seme di marijuana nelle aiuole di Montecitorio. La mia dichiarazione è stata una provocazione per rilanciare la mobilitazione del 25 novembre.
Ha poi aggiunto che gli attivisti dei movimenti antiproibizionisti hanno organizzato una giornata di semina per protesta nei confronti della legge Fini-Giovanardi. Non immaginavo che l'opposizione si appigliasse a questa pretesto per bloccare i lavori parlamentari. A loro non posso che chiedergli di piantarla.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016