Excite

Caso Ruby, dai verbali ecco il ruolo di Marystelle Polanco

Il prossimo 6 aprile il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi dovrà presentarsi davanti al tribunale collegiale a cui spetterà il compito di stabilire se le accuse di concussione e prostituzione minorile siano fondate o meno. Nel frattempo i verbali che compongono la richiesta di giudizio immediato stanno mettendo in luce nuovi aspetti. Droga, prostituzione e il ruolo rivestito dalla starlette di Colorado Cafè Marystelle Polanco, sempre presente alle feste organizzate da Berlusconi.

Tutte le notizie relative al caso Ruby

A quanto pare tra Marystelle e il mondo della droga ci sarebbe un legame molto forte. Secondo quanto emerge dalle carte dell'inchiesta milanese, lo scorso 3 agosto nel suo appartamento di via Olgettina, dove nella cantina sono stati trovati 12 chili di cocaina, è stato arrestato il convivente di Marystelle. Ascoltata il 5 agosto, la starlette ha poi affermato che il consigliere regionale del Pdl Nicole Minetti è la sua miglire amica.

Da alcune intercettazione dell'8 agosto è emerso che la Polanco non sembra essere rimasta scossa dall'arresto del suo convivente. Secondo quanto riportato da La Repubblica, il 26 settembre, poi, la starlette cerca nervosamente di avere un appuntamento nella zona milanese di Cascina Gobba, con Eric, definito dai militari 'interlocutore con un accento nordafricano'. Dopo tre telefonate, Marystelle ed Eric si accordano su un probabile scambio: Eric dice alla Polanco di avere '15, anche 20' e lei risponde 'ok, due di 15'.

Non solo, il 26 ottobre risultano contatti con un certo Luis Jorge Zulueta, noto alle autorità per avere precedenti per produzione e traffico di sostanze stupefacenti. E, come se non bastasse, lo scorso 14 gennaio, durante la perquisizione delle abitazioni di via Olgettina, la polizia trova sul comò della camera da letto della Polanco, 'tracce non quantificabili di marijuana'. Dai verbali si legge: 'La stessa Polanco dichiarava essere marijuana, del peso lordo di 1,3 grammi, dicendo che la deteneva per uso personale'. Per la soubrette scatta la denuncia.

Proprio durante le perquisizioni del 14 gennaio nelle abitazioni di via Olgettina sono state analizzate le schede dei pc delle ragazze di Arcore, dai quali è emerso che Barbara Guerra ha scattato nove fotografie durante una serata del bunga bunga. 'Le immagini - hanno sottolineato gli investigatori - sono state ritratte utilizzando un terminale iPhone, data degli scatti 24 ottobre 2010 a partire dalle ore 4.51'. A quell'ora 'l'utenza in uso alla Guerra impegna la cella ubicata in Arcore'.

E se la giovane marocchina Ruby Rubacuori ha detto ai magistrati che dei 187mila euro ricevuti da Berlusconi 40mila li ha girati alla madre, sembra che le altre 'ospiti' di Arcore chiedevano fino a mille euro a incontro oppure ricevevano inviti a Dubai o nel Principato di Monaco. Alcune, tra l'altro, sceglievano i clienti rifiutando inviti perché la cifra offerta non era considerata idonea.

Tra le 'ospiti' più assidue ad Arcore ci sono Arisleida Espinosa e Barbara Guerra. Lo scorso 13 gennaio la Espinosa ha chiamato la Guerra. Secondo quanto riportato dagli investigatori 'Barbara spiega a Iris di aver parlato chiaro con l'amico rispetto all'invito a cena con gli uomini provenienti da Dubai i quali vorrebbero cenare con lei e con altre amiche e che le avrebbero già invitate nell'Emirato a loro spese. Barbara dice di aver risposto di non aver bisogno di loro per quel viaggio, ma l'amico le ha riferito che non deve perdere i mille euro per la cena di questa sera anche perché potrebbe ricavarne molti di più'. Il contenuto dei cellulari delle due sembrano lasciare poco spazio ai dubbi. Nel telefono della Espinosa c'è la rubrica 'cliente', mentre in alcuni messaggi estrapolati dal telefono della Guerra si legge: 'Sei libera sabato sera per un compleanno? Cena. Quanto chiedi?'. E ancora: 'Tesoro devo dare un nome entro dieci minuti per questa markettina... vuoi farla tu?'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016