Excite

Catalogna indipendente dalla Spagna, approvata mozione: governo centrale irritato

  • Getty Images

Il cammino della Catalogna verso l'indipendenza potrebbe essere giunto ad un punto di non ritorno con l'approvazione , da parte del Parlamento, di una mozione che prevede la creazione di 'uno stato indipenendente sotto forma di Repubblica'.

La mozione è stata approvata con 72 voti a favore e 63 contrari. Notizia accolta con ira da parte del governo centrale di Madrid, che ha messo allo studio provvedimenti contro quel che è accaduto oggi all'interno del Parlamento di Barcellona.

Elezioni in Catalogna, trionfa Mas

IL RICORSO - Come primo atto, il Governo spagnolo ha annunciato che presenterà ricorso contro la mozione, considerata anti-costituzionale. Ma a breve la giunta Rajoy potrebbe prendere provvedimenti ancora più severi.

FONDI CONGELATI - Uno di questi prevede il congelamento del Fondo de liquidez autonómica, una misura che dirotta alla Catalogna massicci finanziamenti.

Nel giro di poche settimane, Barcellona potrebbe trovarsi a fare i conti con problemi di liquidità ai quali il governo madrileno risponderebbe con l'invio di propri funzionari alla guida della tesoreria regionale (così come previsto dagli articoli 135 e 155 della Costituzione)

L'INVIO DELL'ESERCITO - In ballo c'è anche l'autonomia della Catalogna, che potrebbe venire sospesa così come previsto in taluni casi dall'articolo 155 ('se una Comunità mette in pericolo la sovranità nazionale la sua autonomia può essere sospesa). La polizia (Mossos d’Esquadra) entrerebbe così sotto il controllo dell'esercito.

Se il pericolo dovesse essere concreto, Madrid potrebbe inviare anche l'esercito in funzione di controllo delle strade, così come previsto dalla la Ley Orgánica 4/1981.

MAS IN CARCERE - Artur Mas e Carme Forcadell (presidentessa del Parlamento) potrebbero andare incontro a pene detentive che prevedono fino a 30 anni di carcere per 'disobbiedenza e ribellione'.

Almeno sulla carta, Madrid può sfruttare la Costituzione per intimorire a proprio piacimento la Catalogna. Ma Rajoy applicherà davvero questi atti? La sensazione è che, mai come in questo momento, Barcellona e Madrid siano così lontane.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017