Excite

Catricalà: "Liberalizzazioni in 10 giorni"

  • Infophoto

Solo dieci giorni per concludere il discorso sulle liberalizzazioni: il governo Monti ha deciso di accelerare ancora per sbloccare il paese, con un decreto in arrivo in tempi record.

Lo aveva annunciato Mario Monti, lo ha confermato ieri il sottosegretario alla presidenza del consiglio Antonio Catricalà, che ospite di Porta a porta ha illustrato nel dettaglio dove si andrà a concentrare l'attenzione del governo.

"Il governo intende intervenire sulle liberalizzazioni con un decreto legge, con un provvedimento verrà varato entro il 20 di questo mese", queste le parole di Catricalà che non lasciano spazi a dubbi. Il provvedimento d'urgenza riguarderà energia, trasporti, banche, assicurazioni, farmacie, taxi, notai, benzinai.

Gli automobilisti potranno sorridere per le novità in serbo sul fronte benzina: i distributori potranno vendere anche altri generi di consumo, e - nelle intenzioni del governo - dovrebbero poter vendere più marchi di benzina. In pratica la concorrenza sarà ampliata dando più autonomie ai gestori.

Sul fronte farmacie l'intervento più corposo in cantiere è la liberalizzazione della vendita dei farmaci di fascia C. Per ciò che riguarda i notai si punta ad abolire le tariffe minime.

Taxi: la situazione è particolarmente complessa, i tassisti sono sempre pronti ad alzare le barricate. Monti vuole aumentare le licenze, studiando anche l'ipotesi di regalare ad ogni tassista una seconda licenza che può essere rivenduta.

Il governo ha in mente anche soluzioni sul mercato dell'acqua, soluzioni che però devono tenere conto del chiaro risultato referendario che va contro una vera e propria liberalizzazione: "niente intervento diretto, ma pensiamo comunque a delle modifiche che non vadano contro il risultato referendario", spiega Catricalà.

Il sottosegretario ha annunciato anche interventi su ferrovie (l'obiettivo è smantellare i vantaggi per Trenitalia), energia (interventi sul mercato del gas e contro il caro-bollette) e autostrade (modifica delle norme sulle concessioni). Il tutto in dieci giorni.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016