Excite

Cesare Battisti, manifestazioni contro il 'no' all'estradizione

Dopo il no all'estradizione dal Brasile dell'ex terrorista Cesare Battisti decisa dall'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva e l'intervento del ministro degli Esteri Franco Frattini, che ha scritto una lettera al neo presidente brasiliano Dilma Rousseff e ha espresso l'intenzione di ricorrere alla Corte internazionale dell'Aja, è arrivato il momento delle proteste.

La protesta a Roma

La protesta a Milano

In alcune città italiane, tra cui Bari, Bologna, Milano, Napoli e Firenze, sono in programma oggi sit in e manifestazioni davanti ai consolati del Brasile. A Roma la manifestazione è davanti all'ambasciata di Brasilia a Piazza Navona. A manifestare, tra gli esponenti politici, il segretario generale Lorenzo Cesa, che guiderà la delegazione dell'Udc, e membri del Pd, da Enrico Gasbarra a Paolo Gentiloni. A Milano, invece, è previsto il presidio organizzato dal Pdl, che ha risposto all'appello lanciato da Alberto Torregiani, figlio del gioielliere ucciso da Battisti, e dalla Lega. Nel pomeriggio, poi, si svolgerà l'incontro tra Alberto Torregiani e il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Il 'caso Battisti' sta prendendo sempre più l'aspetto di uno scontro diplomatico. Il ministro della Difesa Ignazio La Russa ha parlato di 'una pugnalata alle spalle' e ha definito la scelta di Lula 'un regalo ai radical-chic francesi e all'ultra sinistra brasiliana'. Secondo la Lega Nord si è trattato di una decisione 'indegna di un Paese civile'. Mentre il capogruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri ha annunciato una mozione parlamentare 'per condannare la vergognosa decisione del Brasile sull'estradizione di Cesare Battisti e per dare forza alle iniziative del governo'. Ma nel frattempo in Brasile i legali di Battisti hanno presentato un'istanza per ottenere la sua scarcerazione immediata spiegando che deve essere 'contestuale alla pubblicazione della decisione presidenziale', che è avvenuta sulla Gazzetta ufficiale brasiliana.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016