Excite

Che Guevara diventa leghista

Chissà cosa avrebbe pensato Ernesto "Che" Guevara se cinquant’anni fa qualcuno gli avesse detto che un giorno sarebbe finito a fare la pubblicità di una campagna tesseramento per un partito di destra. Magari si sarebbe fatto una bella risata.
Eppure è proprio quel che è successo.

L'immagine del rivoluzionario argentino è finita su un volantino della Lega Nord. L’idea è stata promossa dalla sezione di Arzignano (Vicenza).
"La rivoluzione ha cambiato colore" hanno scritto i leghisti sotto un'immagine del Che, dipinta su una bandiera con sfondo verde padano e non piu' rosso.

"L'immagine del 'Che' si vede sempre nei cortei di sinistra, ma lui era un combattente per la liberta' e non era un comunista - ha spiegato il segretario del Carroccio arzignanese, Massimo Signorin, al 'Giornale di Vicenza' - e' un modo per attirare i giovani, senza i quali la politica e' fatta solo di idee vecchie, ma e' anche un mezzo per smascherare l'appropriazione del 'Che' da parte della sinistra. Sono venuti in molti a chiedere spiegazioni - racconta Signorin - ai simpatizzanti di sinistra e' stato difficile spiegare che il 'Che' non era comunista, mentre le persone di destra avevano paura che volessimo passare dall'altra parte".

Che Guevara - Discorso ai lavoratori cubani


Borghezio - Speciale su Blob

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016