Excite

Claudio D'Amico, Ufo e alieni nel mirino del candidato leghista: "Apriremo archivi segreti dell'Europa"

  • Il Fatto Quotidiano

Un nuovo tema, anzi un nuovo spettro, si affaccia in extremis sulla campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento Europeo, grazie alla "crociata" solitaria di un esponente non di primo piano della Lega Nord.

Ufo a Roma, avvistamento di due "dischi volanti": il video

In corsa per un posto nell’assemblea comunitaria nelle fila del Carroccio, l’ufologo Claudio D’Amico ha conquistato un’improvvisa popolarità grazie alla curiosa promessa di “togliere il segreto sugli Ufo, riservando agli alieni un trattamento simile a quello desiderato per gli extracomunitari.

Paragonati dall’esponente padano (tra il serio e il faceto) ai clandestini che periodicamente approdano sulla terraferma in cerca di accoglienza e lavoro, gli ospiti indesiderati sul suolo italiano sarebbero pertanto dei sorvegliati speciali da affrontare con la dovuta durezza, in un futuro evidentemente non lontano.

Sull’esistenza degli Ufo e delle forme di vita diverse da quelle terrestri il candidato leghista sembra non aver alcun dubbio, come si evince dalla proposta di aprire gli archivi dell’Europa” sulle scoperte in materia degli ultimi decenni.

L’occasione, indubbiamente, è ghiotta per attirare i riflettori della stampa nazionale e guadagnare un bel po’ di visibilità in vista dell’appuntamento con le urne del 25 maggio, magari mettendosi in gioco con buone dosi di ironia e gusto della provocazione portato alle estreme conseguenze: “Senza documenti, rimanderei gli alieni al loro mondo”, scherza l’aspirante europarlamentare della Lega Nord a colloquio col giornalista del Fatto Quotidiano Alessandro Madron, a pochi giorni dallo scoop del programma radiofonico di Radio 24 La Zanzara sulle sue esternazioni in merito agli oggetti non identificati in transito nel nostro Paese.

La politica della tolleranza zero evocata da Claudio D’Amico nei confronti dei visitatori provenienti da lontani pianeti, in ultima analisi, altro non è (o almeno, così sembra) che una metafora neanche tanto velata sulle “invasioni” di stranieri in Italia e in Europa, tema particolarmente caro al partito di Matteo Salvini ed efficace cavallo di battaglia in tempo di elezioni.

Ufo, le teorie del leghista D'Amico: l'audio de La Zanzara

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017