Excite

Clemente Mastella vuole diventare sindaco di Napoli

Estromesso dalla politica nazionale, Clemente Mastella torna alla carica e fa sapere di volersi candidare come sindaco di Napoli in occasione della prossima tornata elettorale.

'Sono a capo di un piccolo partito ma non chiedo a nessuno il permesso per candidarmi, chiedo solo il consenso dei cittadini', ha dichiarato Mastella aggiungendo che 'la mia candidatura va oltre i confini del centrodestra'.

Al termine del comizio che il leader dei Popolari per il Sud ha tenuto durante la prima festa nazionale di Noi Sud a Summonte, Mastella ha fatto sapere che 'le condizioni di una città che potrebbe essere splendida sono drammatiche. La città è in una decadenza infernale. Ho dichiarato la mia disponibilità e spero che altri la colgano, soprattutto i cittadini napoletani'.

Mastella ha dunque parlato direttamente alle liste civiche napoletane sperando di non doversi appoggiare ai partiti tradizionali allo scopo di 'dare un futuro migliore a Napoli'.

Per questo, ha detto, 'io confermo la mia volontà e mi tirerò indietro soltanto se ci saranno le primarie e se, in quell'occasione, ci sarà qualcuno a raccogliere più consensi di me. Se si andrà, poi, al ballottaggio voterò per il centrodestra'.

Al quale in qualche modo ha lanciato anche una provocazione sostenendo che 'in caso di elezioni oggi il Popolo della libertà non avrebbe la maggioranza al Senato, ed ecco perchè si rende fondamentale l'apporto e il sostegno di quelle forze politiche che vogliono essere il propulsore, soprattutto nel mezzogiorno, di un'area di responsabilità'.

Che la candidatura a sindaco di Napoli sia solo l'inizio di una nuova discesa nella politica nazionale di Mastella con la ferma intenzione di contare più che nel passato?

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016