Excite

Colosseo e fori chiusi per assemblea, i dipendenti: 'Non ci pagano gli straordinari'

  • Twitter

Colosseo e Fori chiusi per assemblea sindacale dei dipendenti dei siti archeologici più importanti e visitati di Roma. Una decisione che ha suscitato polemiche da parte della maggioranza parlamentare, che si è stracciata le vesti di fronte alla decisione dei lavoratori, i quali un motivo per protestare pure ce l'hanno. Da mesi, infatti, lamentano la mancata corresponsione degli straordinari.

E cosa vuoi che sia? Avranno ragionato così i vari Renzi e Franceschini. Il primo ha urlato che da ora in poi i musei saranno inseriti nei servizi essenziali, così da evitare paralisi causa sciopero, il secondo ha dichiarato che la misura è colma (non si sa se in riferimento alla sua barba che lo fa assomigliare sempre più a Frate Cionfoli).

Matteo Renzi a New York con volo di stato per la finale degli Us Open

L'assemblea ha generato scontento e file a vuoto (a vuoto, come il lavoro straordinario dei dipendenti) tra i turisti che intedevano visitare Colosseo, Foro Romano e Palatino, Terme di Diocleziano e Ostia Antica.

Addirittura s'è fatto sentire pure il sindaco Ignazio Marino. L'americano a Roma, il primo cittadino più distratto d'Italia, colui il quale era girato dall'altra parte mentre il cancro mafioso s'insinuava a vari livelli nel Campidoglio, si è incazzato di brutto. Perché un Comune infestato dalla malavita va bene, ma una protesta dei lavoratori altrettanto incazzati per un lavoro straordinario non pagato, no. Pare proprio brutto.

'La chiusura del Colosseo è uno schiaffo ai tanti cittadini e turisti che volevano visitare il sito più importante e amato d'Italia, uno sfregio per il nostro paese'.

La chiusura del Colosseo è uno schiaffo ai tanti cittadini e turisti che volevano visitare il sito più importante e amato d'Italia, uno sfregio per il nostro paese.

Posted by Ignazio Marino on Venerdì 18 settembre 2015

FRANCESCHINI - Dario Franceschini, alias Frate Giuseppe Cionfoli, ha diffuso una nota in cui ha sottolineato come 'proprio mentre i dati del turismo sono tornati straordinariamente positivi, proprio mentre Expo e Giubileo portano ancora di più l’attenzione del mondo sull’Italia, una nuova assemblea sindacale, questa volta al Colosseo e nei più importanti siti archeologici di Roma, fa restare turisti in fila davanti agli occhi di tutto il mondo'.

RENZI - Ma andando di banalità in banalità, ecco il tweet di Renzi: 'Non lasceremo la cultura ostaggio di quei sindacalisti contro l'Italia. Oggi decreto legge #colosseo #lavoltabuona'. E il riferimento è al dl che inserirà i musei nei servizi ssenziali.

CAMUSSO - La leader della Cigli Susanna Camusso ha risposto così alle polemiche: 'Stiamo diventando uno strano paese, in cui una assemblea non si può fare. Capisco che bisognerebbe fare attenzione ai giorni di maggiore afflusso, ma se ogni giorno è quello sbagliato allora si di ca chiaramente che c'è un problema di democrazia'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017