Excite

Consigliere umbro contro la crisi: "Sopprimere i cani"

Proposta shock quella di Giancarlo Carocci, consigliere provinciale del gruppo 'Umbria tricolore' per combattere la crisi economica: sopprimere gli animali domestici, addirittura ad un prezzo modico (40-50 euro), nel momento in cui diventano di intralcio, scomodi perché sono cresciuti troppo, oppure se si deve andare in vacanza. "E' meglio uccidere un cane con una puntura ad un prezzo di 40-50 euro il Comune risparmierebbe".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016