Excite

Consultazioni Renzi-Grillo in diretta streaming, muro contro muro: e volano parole grosse

  • Facebook/Beppe Grillo

Non era difficile prevedere l’esito di un colloquio del quale uno dei partecipanti avrebbe fatto tranquillamente a meno. Tra Beppe Grillo e Matteo Renzi è calato subito il gelo, dopo i convenevoli iniziali e qualche prima battuta, mentre il popolo del web fremeva in attesa di un colpo di scena degno dell’inedita situazione.

Riforme, Matteo Renzi cerca il dialogo col Movimento 5 Stelle

L’incontro è durato poco, circa un quarto d’ora, con netta prevalenza delle stoccate dal sapore polemico dell’ospite rispetto alle più controllate repliche del padrone di casa. “Sei buono, ma noi non ci fidiamo di te, qualsiasi cosa dici” ha esordito in uno dei primi affondi il fondatore dei M5S, affiancato per l’occasione da Luigi Di Maio, Maurizio Santangelo e Federico D’Incà, scelti come membri della compagine “istituzionale” del Movimento.

Beppe Grillo ha chiarito in diretta streaming, davanti alla sua base ed ai tanti curiosi a casa, di non essere interessato ad una discussione sui programmi col futuro capo del governo, alla luce del fatto che Renzi non sarebbe una persona credibile, essendo peraltro stato “eletto per fare il sindaco e non altro”.

Di fronte alla prospettiva, annunciata dal premier in pectore di “non fare accordi vecchio stile” né ricevere richieste di fiducia per il costituendo esecutivo, il capo delegazione dei 5 Stelle ha eretto un muro, precisando di “non avere tempo” per ascoltare le tesi dell’interlocutore sulle riforme istituzionali allo studio dello staff democratico.

“Sono venuto a dimostrarti, in modo gioioso ed educato, che sei una persona giovane ma anche vecchia ha poi aggiunto in punta di fioretto Grillo dopo aver dato atto all’inquilino di Palazzo Chigi di averlo “spiazzato per la gentilezza dimostrata nella gestione del colloquio.

Insomma, come auspicato e richiesto espressamente dagli iscritti pentastellati tramite referendum online, il faccia a faccia ha avuto luogo, senza alcun cedimento alle “lusinghe” del numero uno del Pd, che infatti ha commentato amaramente l’avvenuta discussione: Mi dispiace per gli elettori del M5S, meritavano di più”.

Matteo Renzi e Beppe Grillo, storico confronto in diretta streaming: guarda il video

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017