Excite

Corrado Clini a Un giorno da Pecora: "Cambiare slip ogni quattro giorni per non sprecare acqua"

  • Youtube

Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha le idee ben chiare sul risparmio energetico: secondo l'esponente del goveno Monti evitare gli sprechi è tutta una questione di stili di vita. Lo ha spiegato al programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora', condotto da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro. Il primo consiglio del Ministro per consumare meno acqua è quello di lavare gli indumenti non troppo spesso: "Bisogna spogliarsi ed appendere le proprio cose in modo che prendano aria e che non sia necessario metterle sempre in lavatrice".

Incalzato dai conduttori, Clini dispensa altri suggerimenti nell'ottica del risparmio, fino ad ipotizzare di cambiarsi gli indumenti intimi solo poche volte a settimana. La teoria, semplice e lineare, è questa: se ci si lava, si è puliti, dunque perchè cambiarsi le mutande tutti i giorni? "Dopo la doccia ci si asciuga, rigorosamente con i gli asciugamani del giorno prima - spiega Clini - e poi rimettersi le mutande che, possibilmente usi da quattro giorni, alle quali però hai fatto prendere aria". Il segreto è tutto lì, nel far prendere aria.

Il Ministro Clini ha continuato imperterrito a sostenere la bontà dei suoi consigli nonostante le notazioni dei conduttori in studio e del giornalista Luca Giurato, ospite della trasmissione in collegamento telefonico. E a chi ha sottolineato che sarebbe più igienico cambiare gli slip almeno una volta al giorno, Clini ha risposto convinto: "Se è così si vede che non ci si lava bene nelle parti intime. Le mie sono pulitissime - ha sostenuto, rilanciando la teoria dei quattro giorni per slip - Diciamo che la media dovrebbe essere questa, altrimenti sapete quanta acqua consuma una lavatrice per un paio di mutande? Servono almeno 25 litri di acqua, uno spreco incredibile".

L'ospitata ad Un giorno da pecora è stata anche l'occasione per parlare di altro. Fuori dal discorso sugli sprechi, Clini ha analizzato l'attuale scenario politico, commentando la notizia che Milena Gabanelli è il candidato del Movimento 5 Stelle alla Presidenza della Repubblica, definendo la giornalista di Report "inadeguata" a ricoprire la massima carica dello Stato. Poi ha ironizzato sulla scadenza del governo, che non è ancora stato sostituito da un nuovo esecutivo dopo le elezioni: "Come si fa a lavorare in una situazione in cui da un lato ti dicono che hai delle responsabilità e quindi devi fare qualcosa, mentre dall'altro, appena fai, ti chiedono perché, visto che non hai più la credibilità per farlo?". E se il primo maggio Clini fosse ancora Ministro, cosa direbbe? "Che palle, mandateci a casa, dateci questa soddisfazione".

Corrado Clini a Un giorno da Pecora: "Cambiare slip ogni quattro giorni"

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017