Excite

Costi della politica: via ai tagli

Camera e Senato, tramite i relativi Uffici di Presidenza, hanno definito i tagli relativi ai tanto osteggiati costi della Politica.

La voce di bilancio in oggetto è la contribuzione volontaria ai fini del riscatto del vitalizio e, in particolare,  l'importo di quest'ultimo che in base a una tabella di calcolo e a partire dalla prossima legislatura sara' quantificato tra il 20 ed il 60% dell' indennita' parlamentare lorda.

Il vitalizio sarà inoltre soppresso dall'1 gennaio 2008 per tutta una serie di figure istituzionali nel caso in cui l'importo della relativa indennita' sia pari o superiore al 40% dell'indennita' parlamentare. L'ambita "pensione" non sarà comunque percepibile prima dei 60 anni di età e, sempre nell'ottica dei tagli, sarà soppresso il rimborso spese per i viaggi "di aggiornamento personale" all'estero di Deputati e Senatori.

Bertinotti:""Non voglio certo avanzare paternità, però sottolineo che questa legislatura ha deciso di intervenire e l'ha fatto. E' un atto importante" [...] "Abbiamo scelto di lavorare in progress per dare subito segnali concreti di ascolto di ascolto all'antipolitica".

Marini:"Il Senato ha deciso di avviare una Commissione di indagine sui costi della politica" [...] "Il lavoro è appena cominciato"

Il risparmio previsto si aggira intorno al 25% rispetto ai costi imposti dall'attuale disciplina.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016