Excite

Crisi di governo, grande manifestazione a Roma

Oggi Senato e Camera sono impegnate nel voto di fiducia al governo Berlusconi (segui la diretta) e proprio per oggi è stata organizzata una grande manifestazione a Roma. E non solo.

Gli studenti tornano in piazza contro la tanto discussa riforma Gelmini, già approvata dalla Camera e ora in attesa di passare al Senato. Ma accanto agli studenti ci sono anche i metalmeccanici Fiom che protestano per i casi Melfi e Pomigliano, i cittadini di Terzigno contro le discariche, le associazioni antirazziste degli immigrati, i comitati dei terremotati dell'Aquila. Sulla Capitale si sono riversati 80 pullman.

Off limits Montecitorio, Palazzo Chigi, Palazzo Madama, Palazzo Grazioli. Per la difficile giornata di oggi sono state allertate le forse dell'ordine. E nelle ore scorse una nota della Questura di Roma ha spiegato che l'intenzione è garantire 'sia il diritto di manifestare che la sicurezza delle sedi istituzionali, degli operatori di polizia, e degli stessi manifestanti, nonché la vivibilità per chi risiede e lavora nelle zone interessate dalle manifestazioni'.

Il centro storico di Roma è blindato. Da via del Corso non è possibile entrare in piazza Colonna, qui è off limits l'ingresso che porta a Palazzo Chigi sede del governo e a Palazzo Montecitorio sede della Camera dei deputati. Stessa situazione in corso Rinascimento e nei pressi di Palazzo Madama sede del Senato. Chiuse, inoltre, le inferriate della Galleria Colonna.

I manifestanti, partiti in cortei diversi, dovrebbero convergere tutti in via dei Fori Imperiali per tentare poi di raggiungere Montecitorio. Nella zona interessata dai cortei le linee di autobus sono a rischio di deviazioni e limitazioni.

Ma le mobilitazioni hanno interessato anche Milano. Qui diverse decine di studenti e precari sono scesi in piazza per protestare contro la riforma universitaria e contro il governo. In porta Venezia un gruppo di manifestanti ha gettato della vernice contro una filiale della Arner Bank e a Piazza Affari alcuni studenti e precari hanno effettuato un blitz. Sembra che una sessantina di manifestanti siano riusciti a entrare nella sede della Borsa e a occuparla per alcuni minuti. A quanto pare gli studenti hanno lanciato alcune uova contro l'istituto e hanno distribuito alcuni volantini per spiegare i motivi della protesta contro la riforma universitaria e il governo Berlusconi.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016