Excite

Crisi Governo, Berlusconi: "Morirò in Parlamento"

  • LaPresse

Se ne va o non se ne va? Tiene o non tiene? Dopo il vertice che si è tenuto questa notte a Palazzo Grazioli, Silvio Berlusconi, fa sapere che attenderà il voto di fiducia oggi alle 15.30 alla Camera sul rendiconto per decidere cosa fare.

Sostanzialmente, il Premier, deciderà se dimettersi subito dopo il voto o resistere: "Se devo morire lo faccio in Parlamento", conferma il Presidente del Consiglio. Berlusconi lancia così una sfida ai 'traditori' annunciando che chiederà la fiducia per vedere se avranno il coraggio di votargli contro ma, allo stesso tempo, è consapevole che ormai la sua sua permanenza a Palazzo Chigi ha i giorni contati.

Dopo il vertice di stanotte la maggioranza assoluta viene data per persa e dopo l'addio della Carlucci il Governo otterrà 311 voti. L'opposizione, Pd, Terzo Polo e Idv possono raggiungere invece i 315 voti. Oggi Berlusconi salirà al Quirinale, per fare il punto con Giorgio Napolitano anche in vista dell'avvio della discussione al Senato sul maxi-emendamento alla legge di stabilità.

In extremis Silvio Berlusconi ha tentato di recuperare le neocentriste Gabriella Carlucci e Ida D'Ippolito. Il Premier si è letteralmente attaccato al telefono lanciando loro un appello: "Non fidatevi di Casini. Vuole solo scalare il Quirinale con i voti della sinistra. Vi troverete prigionieri di Bersani, Di Pietro e Vendola. Auguri". Nessuna delle due ha però cambiato idea. E Giorgio Stracquadanio? Cosa farà? "Vedremo. Ma un berlusconiano non può darsi del puzzone da solo", chiosa l'ex falco del Pdl.

Quello che è certo, però, è che Berlusconi è un tappo: per i mercati, si intende. Ieri lo spread, alla notizia delle possibili dimissioni del Premier italiano, è calato ridando respiro alla borsa. Questo vuol dire che la soluzione ideale per i mercati sarebbe l'opportunità di un governo tecnico guidato per esempio da Mario Monti, sfiduciando a questo punto in via definitiva la continuità dell'attuale esecutivo.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016