Excite

Cristiana Capotondi nella lista Rutelli, o forse no?

Anche la giovane attrice italiana Cristiana Capotondi figura nella lista elettorale di Francesco Rutelli, che quest'anno corre per la terza volta come candidato sindaco di Roma. Guarda le foto di Cristiana Capotondi

Ma la candidatura della giovane attrice sta creando non poco scompiglio presso i vertici RAI: la giovane infatti è protagonista di una fiction (il remake hitchcockiano di Rebecca, la prima moglie) che andrà in onda il 7 e l' 8 aprile, esattamente una settimana prima delle elezioni.

Sulla questione il direttore di Raiuno, Fabrizio Del Noce, non ha dubbi: "Assolutamente no, non è possibile. È un problema legale - e prosegue - se Cristiana si fosse candidata, la fiction sarebbe stata bloccata per legge. Ma così non è. È stata lei stessa a chiamarmi nel pomeriggio per assicurarmi: non si candida. È una sua decisione".

Eppure il nome di Cristiana è ancora in lista, una lista composta da circa una quarantina di giovani, tutti under 30, impegnati sui fronti più disparati.

Non è la prima volta che Rutelli scegliere di candidare un attore, l'aveva già fatto 10 anni fa con Massimo Ghini il quale afferma: "All'epoca non avevo una fiction che doveva andare in onda durante la campagna elettorale - ricorda l'attore romano: "Sono certo però che come candidato al comune di Roma durante la campagna elettorale non ho potuto partecipare a trasmissioni che non fossero dichiaratamente politiche e gestite dunque dalla par condicio".

Un'ulteriore soluzione potrebbe essere lo slittamento della fiction, ma a sentire il direttore Del Noce l'idea e da scartare: "È quello che ho sentito dire in giro per l'azienda proprio poche ore prima che mi chiamasse Cristiana Capotondi. Si stava dicendo che sarebbe dovuta slittare...".

Riguardo a questa questione il coordinatore della lista Under 30, Luciano Nobili afferma: "A differenza di altri candidati che si sono ritirati — ha detto Nobili riferendosi a Perla PavoncelloCristiana rimane con noi. Ci stupisce la reazione di dirigenti televisivi che in passato hanno mixato il loro ruolo di dirigenti a anchorman per fare campagna elettorale con il centrodestra. Dirigenti che oggi minacciano fuoco e fiamme solo perché una ragazza di 26 anni vuole partecipare a una lista di responsabilità giovanile. Una reazione scomposta condita da minacce di spostamenti di programmi Tv già previsti nei palinsesti".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016