Excite

Crosetto a Bechis: "Quella testa di cazzo di Berlusconi..."

Il sottosegretario alla Difesa getta la maschera. E' di Guido Crosetto la telefonata in cui si dice: "Oggi quella testa di cazzo (Silvio Berlusconi ndr) è a Milano stasera torna e domani si dimette". Fine del mistero quindi che attanaglia da ieri mattina il mondo politico su chi potesse essere il protagonista di queste dichiarazioni rilasciate (a sua insaputa) al vicedirettore di Libero Franco Bechis. Dopo l'outing Crosetto minimizza: "Era un discorso con un vicedirettore, giornalista che conosco da undici anni, di centrodestra, berlusconiano doc, di un giornale amico che, come succede molto spesso mi chiamava per capire ciò che poteva succedere".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016