Excite

Crozza a Ballarò: da Veltroni a Schettino, passando per la 'ndrangheta

Questa settimana la copertina di Maurizio Crozza in aperturà di Ballarò si apre con i complimenti del comico all'uomo protagonista di uno storico salto del vuoto. Non si tratta però di Felix Baumgartner, bensì del parlamentare del Pd Walter Veltroni, che domenica ha annunciato l'intenzione di non ricandidarsi alle prossime elezioni politiche. Crozza dice addio all'ex sindaco di Roma sfoderando proprio la sua imitazione, uno dei suoi cavalli di battaglia di sempre. Inevitabile poi il riferimento a D'Alema, che ha chiesto al partito di esprimersi sull'opportunità della propria candidatura: "Ma se è lui il partito! Se lo chiede da solo?". Dunque qualcuno fa un passo indietro. E' la fine di un'era?Secondo Crozza è semplicemente arrivato il momento dell'estinzione di un "homo electus" in favore di un "homo di 'ndranghental". Crozza ne ha anche per Formigoni, riproponendo una sua parodia particolarmente concitata. L'arresto dell'assessore alla casa della Giunta lombarda diventa poi l'occasione per organizzare a San Vittore una partita di calcetto a 5: "Finalmente ci sarà la sfida assessori regionali contro camorristi, che poi è un derby". Infine, il processo sul disastro della Costa Concordia: incredibile, secondo Crozza, che Schettino abbia scaricato le colpe sul timoniere malesiano, colpevole di fraintendimenti linguistiche. E se fosse l'ex comandante ad aver dato ordini non perfettamente comprensibili? Video: Youtube

Leggi la news

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017