Excite

Da Popolo della Libertà a Popolari?

Dopo i fatti di questo ultimo periodo e l'uscita dei finiani dal Popolo della Libertà il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi pare stia prendendo in considerazione l'ipotesi di cambiare il nome del partito fondato da lui e dal presidente della Camera Gianfranco Fini. Il nuov partito potrebbe chiamarsi 'Popolari'.

Sembra che il premier per la scelta del nuovo nome abbia incaricato alcuni esperti di marketing. Secondo il quotidiano Il Messaggero Berlusconi avrebbe già fatto bloccare i domini su internet del nome 'Popolari'. In vista, dunque, del voto anticipato in primavera il presidente del Consiglio ha deciso di effettuare un restyling completo. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, il nome 'Popolari' funzionerebbe meglio rispetto a espressioni come 'Italia' o 'Libertà' e sarebbe più efficace di un nome doppio.

Ma la notizia non è piaciuta a Pierluigi Castagnetti del Partito Popolare Italiano (Ppi). Castagnetti ha detto: 'La denominazione 'Popolari' che secondo notizie di stampa intenderebbe assumere il Pdl, è preclusa dalla mai intervenuta estinzione giuridica del Partito Popolare Italiano, il quale al momento della sospensione della sua partecipazione elettorale, ha affidato all'associazione 'Popolari' la tutela del nome, come anche del sostantivo 'Popolari' che identifica esplicitamente gli aderenti e i sostenitori del partito, oltreché del patrimonio morale e materiale del partito medesimo. Tale attribuzione è stata riconosciuta da diverse sentenze della magistratura civile italiana e politicamente dagli accordi di Cannes del 1995 patrocinati dal partito popolare europeo. In tal senso, come segretario del Partito Popolare Italiano ho dato mandato ai legali del Ppi di attivarsi in sede giudiziaria ove si desse luogo ai propositi attribuiti dalla stampa alla dirigenza del Pdl'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016