Excite

Daniela Santanchè divorzia da Libero e querela Repubblica

Daniela Santanchè non è solo il sottosegretario al Dipartimento per l'Attuazione del Programma di Governo ma è anche un'imprenditrice di successo. Tra le sue imprese c'è Visibilia, concessionaria pubblicitaria, fondata nel 2007 in società con la famiglia Angelucci. L'azienda si occupa della raccolta pubblicitaria per quotidiani come il Giornale, Libero, il Riformista, Metro, Dnews e l’Ordine di Como.

Gli Angelucci, secondo quanto riportato da ItaliaOggi, cederanno la loro quota dell'Adv, per lasciare tutto nelle mani del sottosegretario e, in quanto proprietari di Libero e Il Riformista, potrebbero passare alla Publikompass per quanto riguarda gli investimenti pubblicitari.

Con questo nuova assetto e con un capitale da investire la Santanché, insieme a Vittorio Feltri e Alessandro Sallusti, potrebbero acquistare, dalla famiglia Berlusconi, il Giornale. A questi cambi societari si aggiunge una polemica scaturita in queste ore da un articolo pubblicato su Repubblica, che riprende le frasi pronunciate da Italo Bocchino ad Annzoero.

Giuseppe D’avanzo, autore dell'articolo incriminato, è stato querelato dalla deputata, considerata il tramite attraverso cui il documento sull'acquisto della casa a Montecarlo di Fini, proveniente dall'isola di Santa Lucia, è giunto al quotidiano diretto da Feltri:

'Lavitola una volta rientrato in Italia consegna il falso direttamente nella mani di Berlusconi che lo gira, attraverso Daniela Santanché, alla direzione de il Giornale che, il giorno prima della pubblicazione del titolo 'Ecco la prova' incontra il presidente del Consiglio per riceverne l'ultimo, definitivo placet'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016