Excite

Dell'Utri: "Berlusconi? Grazia chiesta dai cinque figli". La rivelazione a Virus, Ghedini e Colle smentiscono

  • video.corriere.it

Silvio Berlusconi ha chiesto la grazia per la condanna a 4 anni per frode fiscale e l'interdizione dai pubblici uffici comminategli nell'ambito del Processo Mediaset? Secondo Marcello Dell'Utri sì. Il collaboratore di una vita del Cavaliere lo ha rivelato durante la partecipazione alla trasmissione Virus di Rai 2, ma non appena le agenzie hanno battuto la notizia, a stretto giro di posta è arrivata la smentita prima di Niccolò Ghedini e quindi anche del Colle.

Silvio Berlusconi shock: "Miei figli come ebrei sotto Hitler". Poi la retromarcia: "Frase estrapolata"

"Si risolve con la grazia il problema di Berlusconi?", ha chiesto Nicola Porro a Dell'Utri e l'ex parlamentare ha risposto: "A livello politico si potrebbe risolvere. Se volessero, si potrebbe risolvere". "Nel momento in cui è stato deciso e gli è stato chiesto di farla chiedere ai figli, i figli l'hanno chiesta, mi sembra ovvio, solo che è brutto il discorso: i figli la chiedono e non gliela danno", ha proseguito il cofondatore di Forza Italia. "Ma forse non è arrivata al Quirinale?", ha rilanciato Porro. "E che ci vuole per farla arrivare?", ha replicato Dell'Utri, che poi ha concluso: "Evidentemente non gliela vogliono dare. Vogliono che Berlusconi si arrenda... si deve arrendere".

Silvio Berlusconi, servizi sociali dove? Tutte le ipotesi, con l'eventualità amnistia e grazia

Parole subito rilanciate dalle agenzie di stampa e dai media, che hanno provocato l'immediata reazione dell'avvocato del Cavaliere, Niccolò Ghedini, il quale ha smentito seccamente l'ex parlamentare: "Non abbiamo chiesto la grazia e non la chiederemo", ha detto il legale, che quindi ha precisato: "Forse Dell'Utri si sarà basato su quanto ha scritto il quotidiano Il Tempo nei giorni scorsi, salvo dimenticare la smentita che avevo già dato in proposito. Anche perchè un atto del genere non può certo essere tenuto nascosto". E a ruota - anche se non in via ufficiale - fonti del Quirinale hanno negato che Giorgio Napolitano abbia ricevuto alcunché: "Grazia? A noi non è arrivato nulla".

Insomma, un piccolo giallo, alimentato anche dal fatto che proprio pochi giorni fa lo stesso Silvio Berlusconi aveva detto a Bruno Vespa che il Capo dello Stato sarebbe ancora in tempo a concedergliela. Come se qualcosa in effetti stesse bollendo in pentola, ma non fosse ancora 'cucinato a puntino'...

Marcello Dell'Utri a Virus parla della grazia a Silvio Berlusconi