Excite

Di Pietro: "Gruppo unico? Sì ma non ora"

"Io non voglio che nessuno lasci il Partito Democratico. Noi abbiamo preso atto che il leader del Partito Democratico è Walter Veltroni, che noi riconosciamo come leader della coalizione". Con queste parole Antonio Di Pietro ha annunciato in una conferenza stampa, e lo ha ribadito anche nella puntata di ieri sera di Annozero, che il suo partito riconosce la leadership di Walter Veltroni.

Nonostante questo almeno per il momento non formerà un gruppo unico in Parlamento con il Pd perchè stando all'opposizione, può essere più utile l'articolazione in due gruppi parlamentari, "magari con un coordinamento stretto sull'attività parlamentare".

Ecco la motivazione che si legge sul blog del leader Idv: "Noi vogliamo un matrimonio di affetto e non un matrimonio di interesse". Nel Pd, sostiene Di Pietro, c'è un'anima che vuole fare un percorso unitario che porterebbe all'unificazione dei due partiti e c'è un'anima che non li vuole. Allora, "intanto noi facciamo il nostro gruppo che è quello dell'Italia dei Valori, in attesa che si decida che cosa fare".

Antonio Di Pietro vuole chiarezza dal Pd su alcuni temi cruciali: la giustizia, l'informazione e il conflitto di interessi. Se il Pd sarà d'accordo sulle priorità di questi temi allora si andrà in Parlamento come gruppo unico. L'ex pm, ha chiesto quindi un incontro con il segretario del Pd, prima del 29 aprile quando si riuniranno per la prima volta le Camere del nuovo Parlamento. Se entro quella data non ci sarà stato l'incontro e il chiarimento, spiega Di Pietro, l'Idv farà i propri gruppi parlamentari.

"Il Governo ombra anche con l'Udc? Bisogna vedere se ci sarà Tabacci all'economia o Cuffaro alla giustizia. In quest'ultimo caso direi di no". Il leader dell'Idv Antonio Di Pietro risponde così in conferenza stampa quando gli chiedono se fosse disponibile a dare vita al governo ombra ipotizzato da Veltroni insieme al partito di Casini. Veltroni, infatti, ha già incontrato il leader dell'Udc per un'eventuale alleanza nell'opposizione.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016